Napoli | Edifici abbandonati/inutilizzati

Pages: 1, 2, 3, [4], 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11
zola89@
00Monday, January 25, 2016 12:47 AM
Speriamo solo che non venga occupato
Coma White
00Sunday, February 28, 2016 5:07 PM
Vicienzo 'a mmare
Tutto inizia nel lontano maggio 1676 dopo che i frati Cappuccini ebbero dall’amministrazione comunale il permesso di costruire a 50 passi dal mare, in località “Bucciaria”, uno ospizio-convento stagionale.
Questi divenne un rifugio per i frati che dovevano allontanarsi dal convento, situato in prossimità del lago d’ Agnano, a causa delle continue esalazioni della macerazione delle canne di lino che provocarono la morte di alcuni di essi.
Nel 1880 il vecchio ospizio divenne una trattoria grazie al gastronomo napoletano Gennaro Polisano , che inventò un piatto denominato “Cannoni all’Amstrong” in onore dello stabilimento Amstrong che poi successivamente prese il nome di “Sofer”.
Il sogno di Vincenzo però durò fino al 1972 quando, a causa di gravi lesioni alla strutture, dovette chiudere.
Dopo dieci anni ci furono i lavori di ristrutturazione per il rifacimento dell’intera struttura che dopo qualche mese fu dichiarata abusiva dal demanio marittimo, rendendola quella che è tutt’oggi: un enorme ammasso di cemento inanime che ricorda un palazzo libico colpito da un bombardamento.



Prima





Dopo la chiusura


Oggi


CityN
00Sunday, February 28, 2016 5:16 PM
Aggiungici il bradisismo, che lo ha tolto dalla suggestiva posizione mmiez' 'o mare

I cannoni dell'Armstrong ci vorrebbero mò, puntatigli sopra :coma:
Madeco
00Sunday, February 28, 2016 6:20 PM
Peccato però. Purtoppo si è snaturata tutta la struttura.
Coma White
00Sunday, February 28, 2016 6:27 PM
Re:
CityclassR4, 28/02/2016 17:16:

Aggiungici il bradisismo, che lo ha tolto dalla suggestiva posizione mmiez' 'o mare


Il vero scempio che ha snaturato il posto è stata la colmata con i residui dell'Italsider.
luca.pagano
00Saturday, March 19, 2016 8:48 PM
Mark Corleone
00Monday, May 16, 2016 5:37 PM
Approvazione della Fase 2 del progetto 2nd Chance - Programma URBACT III

La Commissione Europea ha ufficialmente annunciato l'ammissione alla seconda fase del Progetto "2nd Chance - Risvegliare il gigante dormiente", nell'ambito del programma internazionale URBACT III, coordinato dall'Assessorato alle politiche urbane ed urbanistica del Comune di Napoli. Il progetto, attraverso una rete di città europee, ha l'obiettivo di confrontarsi sul tema della riqualificazione e riuso dei grandi immobili abbandonati o parzialmente utilizzati ed elaborare, tramite laboratori di urbanistica partecipata, strategie e piani di azione locale.

Nell'ambito del programma, di cui Napoli è città capofila, sono coinvolte le seguenti città partner: Liverpool (Regno Unito), Lublino (Polonia), Maribor (Slovenia), Brussel (Belgio), Caen (Francia), Chemnitz (Germania), Gijon (Spagna), Liverpool (Regno Unito), Lublino (Polonia), Maribor (Slovenia), Agenzia per lo Sviluppo della Città di Dubrovnik (D.U.R.A. – Croazia), Università di Genova (Italia), Società di riqualificazione urbana Porto Vivo di Porto (PV PORTO VIVO SRU – Portogallo).

Attraverso il lavoro dell'Amministrazione, si consolida sempre più il riconoscimento internazionale della città di Napoli e si dimostra di essere riferimento utile e traino per altre città europee che si confrontano sulle politiche urbane e su temi urbanistici. - commentano dall'assessorato all'urbanistica - citando il prezioso lavoro svolto da Nicola Masella, Gaetano Mollura e dallo staff dell'unità di progetto URBACT.
L C 91
00Wednesday, September 14, 2016 6:18 PM
a proposito di edifici e luoghi storici,

ci sono informazioni a proposito di questo edificio?

https://www.google.it/maps/@40.8499363,14.2786621,3a,75y,28.72h,93.96t/data=!3m6!1e1!3m4!1s1ciSsQpa1QBWjlJdswBVeQ!2e0!7i13312!8i6656

alcuni edifici prendono dignità storica solo perchè sono presenti sul territorio per decenni, anche senza fare niente di concreto...
bubolazza
00Wednesday, September 14, 2016 10:25 PM
Mamma mia tritolo con la pala..
pequod.nap
00Thursday, September 15, 2016 9:07 AM
PER LC 91
L'EDIFICIO CHE HAI FOTOGRAFATO, VIA FERRARIS ANGOLO INGRESSO AUTOSTRADA, E' LA FABBRICA, CHE ANTEGUERRA, FU REALIZZATA DALLA PIRELLI PER LA PRODUZIONE DI MATERIALI IN GOMMA SINTETICA . IL LUOGO, ILLO TEMPORE, ERA DI NOTTE FREQUENTATO DA DONNINE ALLEGRE, TANTO CHE A NAPOLI SI DICEVA DI UNA DI FACILI COSTUMI "STA ARRET' A PIRELLI". IL FABBRICATO, A MIA MEMORIA, E' SEMPRE STATO IN ABBANDONO. SALUTI
L C 91
00Thursday, September 15, 2016 9:29 AM
per pequod.nap
il fabbricato, ad oggi, risulta di proprietà di un privato che si dice essere stato uno dei presidenti del Napoli calcio. Io da studente di architettura avrei interesse per questo manufatto in ambito di tesi per riqualificarlo e recuperarlo.

Da studente però incontro difficoltà nel reperire materiale, in particolare materiale storico. Pare che su internet sia stata attuata una damnatio memoriae...
qualcuno sa come riuscire a reperire qualche foto o magari delle piante d'epoca???
CRIME 80
10Thursday, September 15, 2016 12:18 PM
per le foto devi solo rivolgerti a un archivio fotografico tipo Parisio.
pequod.nap
10Thursday, September 15, 2016 3:33 PM
PER LC91
NON VORREI SBAGLIARMI MA CREDO CHE, ATTUALMENTE, UN'ALA DEL FABBRICATO SIA OCCUPATA DA UFFICI DI " AUTOSTRADE MERIDIONALI" PUOI PROVARE DA LORO.

SALUTI
CityN
10Thursday, September 15, 2016 5:12 PM
Purtroppo non è damnatio memoriae, ma un semplice vuoto di dati. Siamo nell'epoca dell'autoinformazione che equivale a non informazione perché abbiamo tantissimo materiale, anche tantissimo metodo, ma le chiavi per arrivare a quella mole di dati e metodi non le abbiamo

Per l'ambito fotocartografico: ti consiglio qualche rilievo aerofotogrammetrico dell'istituto geografico militare, poi qualche fotografia di ricognitori aerei durante la guerra
L C 91
00Saturday, September 17, 2016 12:03 AM
E questo vuoto è gravissimo perchè tende le nuove generazioni di architetti/progettisti in generale ad allontanarsi... Che poi, se non vado errato, l'amministrazione comunale già dal 2014 voleva promuovere espropri di queste zone e fabbricati in disuso... Poi ci interroghiamo perchè a Milano costruiscono interi quartieri da ceneri di insediamenti industriali (quartiere ex OM)
nobo5
00Wednesday, October 19, 2016 1:21 PM
Edificio abbandonato, ricerca info
Buongiorno a tutti, sono una studentessa della federico II di Napoli e per la mia tesi di laurea avrei la necessità di trovare informazioni riguardo ad un fabbricato dismesso situato in Vicolo Sant'Iacono (non individuato da google maps), è una traversa di Cupa Nuova Cintia in adiacenza alla facoltà di Monte Sant'Angelo.
Lo stabile è per metà ristrutturato e per metà rudere.
Nonostante abbia cercato informazioni un pò ovunque non sono riuscita a pervenire ad alcun risultato. Spero che qualcuno di voi ne sappia qualcosa in più.
Grazie.
CityN
00Wednesday, October 19, 2016 2:17 PM
Immagino non rientri nell'area di proprietà dell'Università e che dunque sia di un privato
nobo5
00Wednesday, October 19, 2016 2:24 PM
non rientra nell'ambito dell'università purtroppo. Sul posto degli abitanti mi hanno detto che prima di essere abbandonato era un convento. Altri mi hanno detto che era una masseria... insomma poche notizie e contrastanti
pequod.nap
00Thursday, January 19, 2017 2:15 PM
RICHIESTA DI NOTIZIE
RAGAXìZZI, IN VIA GIUSEPPE BUONOMO N 96 ( VEDI GOOGLE MAPS) C'E' UN GRANDIOSO EDIFICIO ABBANDONATO. SE NON RICORDO MALE SI DOVREBBE TRATTARE DI UN SEMINARIO.. MI DATE CONFERMA?

GRAZIE :maranese: :maranese:
CityN
00Thursday, January 19, 2017 3:30 PM
Convitto Pontano alla Conocchia
Na.Samurai
00Friday, June 2, 2017 7:43 PM
La Repubblica accende i riflettori sullo stato della stazione Bayard: napoli.repubblica.it/cronaca/2017/06/02/news/la_prima_stazione_d_italia_a_rischio_crollo-16...
Partenope93
00Friday, June 2, 2017 7:52 PM
Re:
Na.Samurai, 02/06/2017 19.43:

La Repubblica accende i riflettori sullo stato della stazione Bayard: napoli.repubblica.it/cronaca/2017/06/02/news/la_prima_stazione_d_italia_a_rischio_crollo-16...



Ma onestamente credo ci sia poco da recuperare. Più che qualche muro pericolante di tufo non penso sia rimasto molto di conservato. Probabilmente, più che recuperarlo andrebbe buttato giù e ricostruito (ma per farci che poi?). Certo, il rammarico rimane perchè resta comunque un edificio storico.
CityN
00Friday, June 2, 2017 10:05 PM
Ma perché, ricostruirlo normalmente come era senza pensarci troppo fa schifo?
Partenope93
00Saturday, June 3, 2017 10:36 AM
Si se non hai una destinazione d'uso chiara.
Parliamo comunque d'aria fritta, non ci sono soldi per fare una cosa del genere e, se anche ci fossero, ci sarebbero cose più importanti a cui destinarli in città.
CityN
00Saturday, June 3, 2017 10:47 AM
Innanzitutto dipende dalla proprietà, ossia le Ferrovie. Questo per dire che i discorsi su come impiegare soldi non dovrebbero avere neppure un inizio, visto che non stiamo parlando di enti che ci riguardano a doppio filo (come il comune che "dovrebbe avere altre priorità nell'impiegare soldi" - un discorso che non mi piace affrontare)

C'è da coinvolgere la fondazione FS, secondo me.
Giap1
00Saturday, June 3, 2017 12:31 PM
Re:
Partenope93, 03/06/2017 10.36:

Si se non hai una destinazione d'uso chiara.
Parliamo comunque d'aria fritta, non ci sono soldi per fare una cosa del genere e, se anche ci fossero, ci sarebbero cose più importanti a cui destinarli in città.




Che c'entra la città?la proprietà è di Fs
Partenope93
00Saturday, June 3, 2017 12:48 PM
Ciò che resta della stazione è di proprietà comunale. O almeno internet dice così.

"Quel che rimane dell' edificio storico è di proprietà comunale"
ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/02/25/un-museo-nella-prima-stazione-ita...

"L'edificio, di proprietà comunale, è rimasto in quello stato di abbandono in cui si trova dal 1980, anno del terremoto."
www.google.it/amp/www.diariopartenopeo.it/notizie-focus-napoli/12/05/2015/la-bayard-si-sta-sbriciolando-la-prima-stazione-ditalia-e-un-rudere-di-t...

"Quelle quattro mura pericolanti, di proprietà del Comune, ormai non interessavano più a nessuno."
corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/arte_e_cultura/2014/30-luglio-2014/-quella-stazione-dimenticatada-dove-parti-primo-treno-2236585680...

Giap1
00Saturday, June 3, 2017 12:51 PM
È di ferrovie,farò è vero che l'hanno messo loro in sicurezza
CityN
00Sunday, June 18, 2017 4:47 PM
Sull'ex hotel Universo a piazza Carità, proprietà regione Campania
www.ilmattino.it/napoli/cronaca/uffici_in_fitto_per_dieci_milioni_ma_c_e_un_palazzo_abbandonato-2368...

Per me sarebbe meglio che venduto ritorni hotel.
Uranus45
00Sunday, June 18, 2017 5:36 PM
In realtà è un orrore. Una demolizione sarebbe la cosa migliore
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:33 AM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com