Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

PER I NUOVI ISCRITTI: comunicare ai moderatori via MP la propria adesione al forum

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Universiadi 2019

Last Update: 10/3/2019 5:46 PM
6/21/2016 10:32 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,822
Registered in: 4/16/2012
UNIVERSIADI 2019


17/06/2016 - Nella sede della Fisu di Losanna, presso la "Maison du sport", e' stato sottoscritto questo pomeriggio il contratto per l'assegnazione dell'edizione 2019 dell'Universiade che si svolgerà a Napoli ed in altre città dellaCampania.

L'atto e' stato firmato da Oleg Matysin, Presidente della Fisu, Lorenzo Lentini, Presidente del Cusi, Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania, Almerina Bove, Commissario a straordinario dell'Agenzia regionale Universiadi 2019.

Si chiude con successo la fase di decisione dell'assegnazione e si apre da domani un lavoro ancor più impegnativo. L'amministrazione regionale esprime grande soddisfazione per il veloce cammino già compiuto in questi mesi, che proseguirà da qui all'estate del 2019.

Napoli e la Campania saranno la giusta cornice per una grande festa dello sport e della gioventù, secondo i migliori valori dell'amicizia fra i popoli.

6/21/2016 11:26 AM
 
Modify
 
Quote
La regione non ha imparato nulla dal forum delle culture
6/21/2016 12:06 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 691
Registered in: 7/9/2012
Io non riesco a capire una cosa:
Il Collana è stato ceduto in concessione ad un'ATI la quale dovrà far partire i lavori a proprie spese il 1 luglio avendo firmato un contratto.
Tale contratto prevede impegni per diversi milioni di euro. Sono venuti anche i tecnici a fare dei carotaggi al Collana per verificare l'effettiva fattibilità ed omologabilità della pista con una copertura della stessa e non un rifacimento da zero (che prevede la chiusura dell'impianto per almeno tre mesi e nessuno che ci metta un piede sopra).
Ora spiegatemi che senso ha dare in concessione ad un privato, dopo un bando, l'impianto e poi spendere fondi pubblici per rifarlo.
Ne deduco che il bando è allora nullo. Che la gara è una buffonata.
Oppure che l'ATI potrebbe beneficiare dei fondi regionali e sarà affiancata dalle società che già ci sono attualmente.
Insomma un'insalata!
Con un evento del genere l'impiantistica regionale, che aveva necessità di rifacimenti, manutenzioni ordinarie e straordinarie, farà un salto di qualità.
Come giustamente fate notare, non viene lasciato nulla in eredità.
Non c'è nessuna nuova struttura o nessun intervento strutturale (Mario Argento come fate notare). La domanda è: ma le Universiadi che indotto portano? Che turismo portano?
Allora proviamo a vederla da un'altra ottica: stiamo ottenendo il massimo che era ottenibile da un evento di questo tipo o in altre città sono stati spesi più soldi e lasciati ai posteri più impianti ed infrastrutture?
Io non mi soffermerei soltanto sull'impiantistica sportiva.
Osservo che se questi lavori verranno portati a termine l'atletica avrà dei campi sui quali atleti di livello nazionale potranno allenarsi qui e non emigrare altrove;
il nuoto ed i tuffi con il rifacimento della Scandone, avranno un impianto che necessitava di misure straordinarie e non di una ricostruzione inutile da altre parti;
il tennis avrà campi sui quali sarà più facile attrarre nuove future leve.
Diciamo che non è nulla di eccezionale ma almeno l'ordinario, la normalità, quello che già c'è ora in tante altre regioni, verrà garantito. E non mi pare poco.
Sono decisamente molto più critico sulle infrastrutture riguardanti i trasporti: che mi significano due monconi Tav Afragola- Casoria e linea 7 a metà, se poi non posso arrivare con la metro al Centro Universitario che ospiterà tutti gli atleti nel cuore dell'ex zona Nato? La zona di Bagnoli continuerà a rimanere isolata. Non c'è stata progettualità nonostante le ottime proposte presentate.
E' qui che dovete incazzarvi, perché ballano almeno 300 milioni di € e non pochi "spiccioli" come nel caso del Mario Argento!

__________________________
Amo Napoli nonostante le sue contraddizioni!
6/21/2016 10:01 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
ste universiadi saranno l'ennesimo forum delle culture, nulla lasciato in eredità e qualche pezza messa un pò in giro per gli impianti obsoleti e fatiscenti della campania e soprattutto di napoli, io sono convinto che nemmeno con le olimpiadi a Napoli si farebbe qualcosa di nuovo ed innovativo, chiamatemi pessimista ma forse sono solo un pò realista. Si pubblicizza questo evento come secondario solo alle olimpiadi, un evento di portata internazionale e non si riesce a mettere mano nemmeno ai ruderi del palargento, che dire
6/21/2016 10:47 PM
 
Modify
 
Quote
Mentalità provinciale di DeLuca.fondi a pioggia per fare un paio di gare in ogni comune campano.
10/4/2016 11:50 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,331
Registered in: 2/13/2012
Il sindaco rivendica la napoletanità delle Universiadi
10/5/2016 9:03 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 14,777
Registered in: 2/13/2012
Ha ribadito quello che ha scritto Giap. Le Universiadi sono di Napoli non della "Campania" e quindi anche di Napoli: evitare la modalità bancarella del torrone.

Comunque dovrebbero esserci novità a breve.
[Edited by Madeco 10/5/2016 9:03 AM]
10/5/2016 9:34 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,331
Registered in: 2/13/2012
L'esperienza forum delle culture da evitare in ogni senso
10/5/2016 10:05 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
intanto anche il palabarbuto dichiarato inagibile!

Evento facciata che non risolverà un minimo di problemi riguardanti l'impiantistica da terzo mondo della città.

L'ennesima coppa america: un pò di pubblicità per la regione e via, nemmeno una squadra di basket o di calcetto possiamo ospitare nelle nostre strutture! terza metropoli italiana, quarto centro produttivo di un paese che è tra le 10 economie più influenti del mondo e nemmeno in Zimbabwe, avanti così
10/5/2016 6:36 PM
 
Modify
 
Quote
Finché DeLuca non capisce che deve cacciare i soldi...
10/5/2016 7:53 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,043
Registered in: 3/5/2013
io sono ottimista che le cosa andranno bene....










:troll:

a parte gli scherzi,aspettiamo le novità che dovrebbero esserci a breve..
poi eventualmente faremo i soliti cittadini che dicono le solite frasi..."non cambierà mai niente","sarà un flop","Choc,Universiadi verso il flop"
vabbè,queste ultime 2 sono più giornalistiche...
[Edited by ForzaNapoli.80 10/5/2016 7:57 PM]
10/5/2016 9:14 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
mancano 2 anni, abbiamo impianti in città che o sono ruderi o sono messi una chiavica, mettiamoci anche i tempi della burocrazia italiana nel caso venisse erogato qualche fondo e tu sei così ottimista?
Bisognerebbe distinguere il realismo dal piagnisteo
10/5/2016 9:24 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,043
Registered in: 3/5/2013
Re:
granpacco, 05/10/2016 21.14:

mancano 2 anni, abbiamo impianti in città che o sono ruderi o sono messi una chiavica, mettiamoci anche i tempi della burocrazia italiana nel caso venisse erogato qualche fondo e tu sei così ottimista?
Bisognerebbe distinguere il realismo dal piagnisteo




ma la :troll: ti dice niente??
11/21/2016 2:29 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,822
Registered in: 4/16/2012
Lo stadio collana non è stato inserito tra gli impianti delle universiadi...
11/23/2016 11:16 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,822
Registered in: 4/16/2012
Napoli, svolta San Paolo, via la pista per le Universiadi


Universiadi di atletica al Collana, stadio San Paolo senza pista. Con la prossima consegna delle chiavi alla Regione, proprietaria dell'impianto, sembrava che la lunga vicenda legata allo stadio vomerese avesse trovato conclusione. Ed invece il colpo di teatro arriva da Giovanni Malagò, il presidente del Coni che spariglia il tavolo e riapre la questione. Ieri mattina lunga telefonata con Aurelio De Laurentiis mentre raggiungeva Napoli per la riunione di Giunta. Poi l'idea esposta al sindaco Luigi de Magistris incontrato sul portone di Castel dell'Ovo. Oggi al San Paolo, a due giorni dall'annuncio del restyling dell'impianto, il patron e il sindaco si incontreranno al San Paolo: parleranno probabilmente anche del progetto finanziato dal Credito sportivo. L'atletica in uno stadio da cinquantamila posti, il pensiero di Malagò, rischia di non essere un bello spettacolo. Ed allora l'intuizione. «Perché non portare le gare in uno stadio per sua cultura multidisciplinare e togliere la pista dal San Paolo?».



Apparentemente tutti d'accordo. «A parole - continua Malagò al temine della Giunta - tutti hanno dato il loro assenso a discutere della cosa. Poi vediamo. Certo se ci si riuscisse si farebbe bingo e il Collana sarebbe il lascito che le Universiadi consegnerebbero a Napoli». I primi distinguo, però, arrivano subito. A partire dal 5 dicembre saranno a Napoli i rappresentanti delle 17 discipline sportive per visionare gli impianti per le Universiadi. La Federatletica internazionale chiede ventimila posti (oggi poco meno di 7000) e una tribuna coperta. Oltre a uno spazio tra l'ottava corsia e gli spalti, un pistino di allenamento e diverse altre condizioni. Inoltre c'è da superare la convinzione che atletica e cerimonia d'apertura non si svolgano nello stesso stadio. Dall'altra parte ci dovrebbe essere la considerazione che risulta molto difficile riempire un impianto, il San Paolo, per una disciplina non proprio seguitissima. Per le Universiadi potrebbero tornare utili anche le palestre, in testa quella del basket crollata più di dieci anni fa. Per il Comune non esistono vincoli di tipo architettonico sulle tribune del Collana, quindi l'operazione restyling si potrebbe tranquillamente fare.


Ci vuole la volontà di tutti gli attori in campo e che la Fisu chiuda un occhio concedendo qualche deroga. Si punta tanto sulle Universiadi a Napoli. «Una grossa opportunità perché, diciamocelo francamente - continua Malagò - di problemi di impianti ne parlo tutti i giorni in tutta Italia ma qui si è raggiunto un record. Mi hanno sollecitato la situazione del PalaVesuvio, della palestra dei Cavalli di bronzo, per non parlare delle piscine che dal 2009, anno in cui le abbiamo rilasciate come Coni, ancora non hanno trovato pace. Sono venuto qui per mettere il Coni a disposizione, ci metto la faccia, ma è ora di risolvere i problemi a partire dalle questioni legate all'agibilità ed alla sicurezza». Sulle Universiadi anche l'attenzione dei presidenti di Federcanoa e Federcanottaggio, Buonfiglio e Abbagnale che hanno chiesto di essere inseriti nel programma. Da parte del Coni attenzione all'idea di de Magistris di organizzare le Olimpiadi della Magna Grecia assieme alle altre città del meridione d'Italia. «Sport ma anche cultura nelle capitali del mediterraneo per portare un messaggio di pace. Qui non esiste l'equazione eventi-corruzione, siamo trasparenti nei fatti e non a chiacchiere». Ma non solo Universiadi. Il nuovo colpo di teatro è la ricostruzione del Mario Argento chiuso dal 1998.


«Lo riapriremo», sentenzia De Magistris. Oggi è un parcheggio. Tempi e modi ancora ignoti. Una riunione di Giunta storica nella Sala Italia di Castel dell'Ovo con tanti napoletani e campani come Giuseppe Abbagnale, Luciano Buonfiglio, Franco Chimenti, Raffaelle Leonardo, Nello Talento ed altri. «Testimonianza di quanto questa città ami lo sport e abbia prodotto grandi figli di sport - dice Malagò - . Gli ultimi i cinque medagliati di Rio de Janeiro che hanno portato in alto la bandiera dell'Italia».


La riunione di Giunta è stata anche l'opportunità per incontrare gli organi territoriali del Coni. Malagò ha poi annunciato che il destinatario della borsa di studio del Coni intitolata a Ciro Esposito è il calciatore under 17 del Foggia, Francesco Pipoli perché «mentre era lanciato a rete, si è fermato per consentire i soccorsi ad un avversario che era a terra infortunato». Il gesto è stato compiuto nel novembre dello scorso anno, durante la partita under 17 tra il Foggia e la Lupa Roma. A un quarto d'ora dalla fine Pipoli era lanciato a rete ma il difensore che cercava di ostacolarlo è caduto a terra per uno stiramento e allora l'attaccante del Foggia ha tirato fuori la palla perché l'avversario potesse essere soccorso.
[Edited by Mark Corleone 11/23/2016 11:17 AM]
11/23/2016 4:39 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
Vabbè una semplice idea di Malagò, non ci sono nè i tempi nè i mezzi per trasformare il collana in vista delle olimpiadi soprattutto se deve diventare uno stadio da 20000 e non vedo con quali finanziamenti possano eliminare la pista di atletica del san paolo forse sperano nel pappy? quindi aria fritta! poi il sindaco ancora che insiste sulla questione palargento, ci potrebbe spiegare con quali mezzi e quale sia il piano reale per il recupero del palazzetto? a chiacchiere siamo tutti bravi
11/24/2016 12:43 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
:^^^ Eh già, perché tu sai tutto e tutti gli altri, compreso il Sindaco, non sanno nulla.
Quando la smetterai di scrivere stupidaggini non sarà mai troppo tardi!

__________________________
11/24/2016 2:41 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
SOS Cercasi argomentazioni
11/24/2016 3:14 PM
 
Modify
 
Quote
Malagò,che non amo,e il presidente del coni non il primo che passa per strada.è la persona che ha concesso il finanziamento per il san paolo e quello che darà i soldi alla regione per le universiadi
11/24/2016 5:32 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,428
Registered in: 2/15/2012
vedremo se così fosse non posso che essere contento ma non ci spero visto che forse sono un pò più realista di voi:
tra un mese siamo nel 2017 e fino ad ora l'unica cosa concreta che si nota sono un paio di idee! ti ricordo che le universiadi si svolgono a luglio se non erro 2019 e secondo te ci sono i tempi per realizzare un progetto tipo il collana completamente ristrutturato con una capienza di 20000 posti? forse dovresti affacciarti e vedere il collana in che condizioni è con una capienza attuale di 7000 posti e poco spazio per poter intervenire visto che la struttura è quasi inglobata tra arterie e palazzi, se fossimo a Dubai ci potrei pure minimamente credere, ma visto che siamo in italia e solo a livelli di burocrazia e ricorsi si allungano i tempi noi sappiamo come, dico che l'unica soluzione per evitare una colossale figura di merda è rimodernare la pista di atletica del san paolo che per l'evento sarà l'unica struttura in città pronta ed in grado di poter ospitare eventi di atletica di un certo rilievo.
[Edited by granpacco 11/24/2016 5:42 PM]
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com