Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

PER I NUOVI ISCRITTI: comunicare ai moderatori via MP la propria adesione al forum

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Campania | Musei, Edifici Storici e Chiese

Last Update: 11/16/2019 10:13 PM
1/21/2013 3:01 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 58
Registered in: 5/9/2012
ps 14-0 è un po troppo però
1/21/2013 8:53 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,924
Registered in: 2/14/2012
Sfasteriuser
Pozzuoli ha un potenziale turistico enorme, purtroppo per niente sfruttato. una volta reso accessibile il Rione Terra (speriamo presto) è d'obbligo pubblicizzarlo in lungo e in largo insieme alle altre bellezze puteolane.


P.S. Figliolia come sta andando?

__________________________
Frullino, sei il mio battito d'ali
1/21/2013 8:56 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,924
Registered in: 2/14/2012
Sfasteriuser



che bravi i nostri amministratori [SM=x2819341] [SM=x2819666]
[Edited by bartol0 1/21/2013 8:57 PM]

__________________________
Frullino, sei il mio battito d'ali
1/21/2013 10:01 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,088
Registered in: 2/13/2012
Re:
vinz0382, 21/01/2013 15:01:

ps 14-0 è un po troppo però




dai, era per marcare che si può cambiare, vedi Portici.

E poi ripeto, per me Pozzuoli e la zona dei campo Flegrei, Cuma, Bacoli e Miseno merita molto di più che una Sorrento, che e paesi vicini che non sono tutta questa particolarità. Se la gente gli piace Sorrento, credo che Pozzuoli con una buona politica può arrivare a quei livelli.

Voi oltre che posti belli, avete un paesaggio da brivido. Mettici che da qui prendi il traghetto per Ischia e Procida, insomma, meritate molto di più oltre che la movida del finesettimana sul lungomare.

e non ho considerato il rione terra con il Duomo...
1/21/2013 10:08 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,088
Registered in: 2/13/2012
Re:
bartol0, 21/01/2013 20:56:




che bravi i nostri amministratori [SM=x2819341] [SM=x2819666]




che inetti di .... hanno dovuto restituire i soldi perchè non hanno presentato un piano. Ma vedi tu che dobbiamo sentire, e che dobbiamo veder deperire per colpa di questi. Neanche li conoscevo questi scavi, ma vedi tu che che cosa immensa e questa Pozzuoli.

2/19/2013 11:01 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 149
Registered in: 2/14/2012
SOLOPACA
Chiesa del Santissimo Corpo di Cristo

[IMG]http://i49.tinypic.com/o6ii5y.jpg[/IMG]

[IMG]http://i49.tinypic.com/2gtydlk.jpg[/IMG]


[IMG]http://i49.tinypic.com/35i801y.jpg[/IMG]

La Chiesa risale al XVII secolo, i lavori per la sua costruzione ebbero inizio ne 1616 e portati a termine nel 1660. in essa fu sepolto il duca Marcello Ceva Grimaldi e, sua moglie, la contessa di Hornes, donò alla Chiesa la reliquia della croce ancora oggi custodita nel reliquiario dell’omonimo altare nel transetto. La facciata settecentesca, simile a quella del Palazzo Ducale, è decorata con bassorilievi geometricamente definiti da rosoni floreali che segnano uno schema a fasce orizzontali. Nelle nicchie ai lati dell’ingresso erano situate un tempo le statue in stucco di San Pietro e San Paolo.
L’interno, a croce latina, in origine aveva il soffitto in legno decorato che scomparve all'inizio del XIX secolo quando si incaricò un ignoto pittore di ridecorarlo. Alla fine di questo stesso secolo la chiesa venne nuovamente decorata da Giuseppe Polidoro anche se gli ultimi restauri hanno in parte trasformato la sua opera.
Contemporaneamente alla costruzione della Chiesa si dette avvio anche ai lavori del Campanile che, sospesi quasi immediatamente nel 1791, furono completati solo nel 1794. Alto 34.65 mt e disegnato da Mastro Giovanni Ugino, rispecchia lo stile vanvitelliano nell'uso dei materiali, nel bicromatismo, nell'accostamento del bianco con la pietra di tufo nero, ma non nella struttura nella sua forma e nelle sue proporzioni. Gli embrici originali del 1700 in ceramiche provenienti dalle fabbriche cerretane, di colore giallo e verde, sistemati sulla calotta della cupola in modo da formare un disegno a margherita, andarono persi quando, nel 1878, la cupola fu abbattuta da un fulmine. Nei primi anni del 1900 la cupola fu ricostruita e il campanile riassunse l’aspetto originario. Curiosa è anche la storia delle sue campane: la più grande, detta Campanone, venne fusa per ben quattro volte, l’ultima nel 1971.
2/19/2013 11:38 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 179
Registered in: 2/22/2012
Bellissima chiesa...la facciata è molto particolare, un piccolo restauro non guasterebbe.

__________________________
If I Can't Have You, Then Nobody Can.
2/19/2013 12:00 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,702
Registered in: 2/16/2012
Bella questa chiesa! :)

Intanto è stat pubblicata la classifica definitiva del censimento FAI: www.iluoghidelcuore.it/classifica

Dispiace per la chiesa di Aversa che non ha preso abbastanza voti.
Almeno sono rientrate tra le prime dieci, il Rione Sanità (che purtroppo non ha vinto l' altro concorso, "Che fare" per il finanziamento dei progetti di recupero sociale) e Carditello:
"4° Rione Sanità - Museo di Totò Napoli (NA) Campania Area urbana 43.126
5° Reggia di Carditello San Tammaro (CE) Campania Palazzo 32.438 "
2/19/2013 12:05 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 149
Registered in: 2/14/2012
Architect88, 19/02/2013 11:38:

Bellissima chiesa...la facciata è molto particolare, un piccolo restauro non guasterebbe.






Si, è una tecnica tipica dell'avellinese e del beneventano (anche se a Napoli prima del restauro del 1805 o 6,non ricordo, il palazzo del Nunzio Apostolico a via Toledo era esattamente così) si chiama "rinzaffo" che sarebbe una versione rozza del "grisaille" , di cui a Napoli c'è un esempio a via Toledo, un po' oltre piazza Dante.

EDIT

Quello napoletano fatto a grisaille è questo:

goo.gl/maps/7tz3G
[Edited by Gennaro.90 2/19/2013 12:10 PM]
2/19/2013 2:20 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 179
Registered in: 2/22/2012
Che bello! Grazie per il prezioso contributo ;)



Volevo solo segnalarvi: non so se conoscete questo iconico edificio, sulle sponde del Lago Laceno, nell'omonima stazione sciistica, in provincia di Avellino.


La foto è di Ray su flickr

Fu costruito come ostello negli anni '50 su una vecchia cappella di fine '800. A marzo verrà cantierato, i lavori sono già stati affidati e verrà convertito in un rifugio montano per mostre ed eventi sul territorio. Finalmente dopo anni di cadenza :)

__________________________
If I Can't Have You, Then Nobody Can.
2/20/2013 1:12 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 58
Registered in: 5/9/2012
Re:
Na.Samurai, 19/02/2013 12:00:

Bella questa chiesa! :)

Intanto è stat pubblicata la classifica definitiva del censimento FAI: www.iluoghidelcuore.it/classifica

Dispiace per la chiesa di Aversa che non ha preso abbastanza voti.
Almeno sono rientrate tra le prime dieci, il Rione Sanità (che purtroppo non ha vinto l' altro concorso, "Che fare" per il finanziamento dei progetti di recupero sociale) e Carditello:
"4° Rione Sanità - Museo di Totò Napoli (NA) Campania Area urbana 43.126
5° Reggia di Carditello San Tammaro (CE) Campania Palazzo 32.438 "




guarda questa cosa dei luoghi del cuore mi ha profondamente schifato, c'è intesa san paolo = torino = piemonte di mezzo e chi vince la classifica e quindi i maggiori finanziamenti per il restauro? la cittadella di alessandria = piemonte ovviamente!

il Fai ha anche annulato un bel numero di schede votanti Carditello, per motivi contestati.

Riporto inoltre una notizia da un quotidiano: "Il Real Sito di Carditello presso Caserta – ha commentato Marco Magnifico, vicepresidente esecutivo Fai – è troppo costoso per noi". a buon intenditor..intanto per restaurare una fortezza ad Alessandria i soldi ci saranno..

Un impegno per Carditello da parte del Fai sarebbe stato un segnale anche di presa di posizione contro camorra e malaffare, invece purtroppo continueranno a coltivarsi i propri orticelli nel profondo nord. Grazie Fai! se avessi un conto intesa san paolo lo chiuderei!
2/20/2013 2:33 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,702
Registered in: 2/16/2012
Troppo costoso però potrebbero fare qualcosa per salvaguardarlo o anche un recupero di una parte...

Per quanto riguarda invece la Sanità, daranno dei contributi?
2/21/2013 7:39 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 469
Registered in: 2/23/2012
sit.provincia.napoli.it/museodiffuso/mdb2web.asp

lo conoscevate questo sito?in pratica ci sn piu di 1000 schede di opere d'arte della ns provincia
2/22/2013 9:03 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 149
Registered in: 2/14/2012
Si si, l'hanno pure aggiornato recentemente, almeno nella grafica, non so se abbiano aggiunto altre schede.
6/26/2013 1:08 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 149
Registered in: 2/14/2012
Re:
Gennaro.90, 19/02/2013 12:05:






Si, è una tecnica tipica dell'avellinese e del beneventano (anche se a Napoli prima del restauro del 1825 o 6,non ricordo, il palazzo del Nunzio Apostolico a via Toledo era esattamente così) si chiama "rinzaffo" che sarebbe una versione rozza del "grisaille" ,
goo.gl/maps/7tz3G




Ci ho messo un secolo a trovarlo, ma finalmente ecco il palazzo della Nunziatura apostolica pre-restauro:



Oggi:




Nel 1826 su progetto di Vincenzo Lecci si uniformarono tutti i palazzi di via Toledo, abolendo le decorazioni barocche e portandoli all'odierno aspetto anonimo.
[Edited by Gennaro.90 6/26/2013 1:08 PM]
1/10/2014 11:41 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,474
Registered in: 2/27/2013

__________________________
La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso

1/11/2014 11:36 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,346
Registered in: 2/15/2012
Mi piace questo ministro, spero che possa continuare il suo lavoro anche con un prossimo eventuale esecutivo.

__________________________
"Ci sono posti in cui vai una volta sola e ti basta... e poi c'è... Napoli" (J. Turturro)
My Flickr
1/16/2014 4:00 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,474
Registered in: 2/27/2013
Reggia di Caserta, svolta del Mibac: la gestione ad Angelini

E' il direttore regionale dei Beni culturali, Gregorio Angelini, il nuovo reggente del Palazzo Reale di Caserta.

«Al fine di dare immediata attuazione al decreto ministeriale che prevede la nascita del nuovo Polo Museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta , ed accelerare la fase di transizione, il direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici della Campania ha avocato a sé le competenze sulla Reggia di Caserta», informa una nota del ministero dei Beni culturali.

Con questo atto sarà possibile procedere con maggiore celerità e funzionalità all’emanazione dei decreti attuativi per il trasferimento delle competenze alla nuova Soprintendenza, per favorire il rilancio culturale dell’area casertana, considerata una priorità per il Ministero dei Beni, delle Attività culturali e del Turismo.

La Soprintendenza speciale, dotata di autonomia amministrativa, potrà gestire il complesso monumentale della Reggia e del Parco di Caserta avendo la immediata disponibilità delle risorse derivanti dagli introiti per programmare la manutenzione del sito, il miglioramento dei servizi al pubblico e le iniziative di valorizzazione culturale, queste ultime anche in concorso con le componenti istituzionali, economiche e sociali del territorio.

Gli investimenti già programmati per i restauri delle facciate e per la manutenzione straordinaria del parco, con finanziamenti assegnati e in via di assegnazione alla Direzione regionale per 22,5 milioni, vengono attentamente monitorati dall’Amministrazione. Il primo e il secondo lotto dei lavori saranno consegnati entro marzo, per un importo complessivo di 10,3 milioni.

Nei prossimi giorni il direttore regionale procederà, sentitio i sindacati, ad assegnare il personale ai due uffici sulla base di uno schema di organizzazione dei servizi, tenendo conto dell’esperienza professionale e, nei limiti del possibile, delle aspirazioni dei lavoratori.

__________________________
La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso

1/19/2014 2:51 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,158
Registered in: 2/13/2012
Re:
tonino80, 21/02/2013 19:39:

http://sit.provincia.napoli.it/museodiffuso/mdb2web.asp

lo conoscevate questo sito?in pratica ci sn piu di 1000 schede di opere d'arte della ns provincia



Il sito non mi funziona da qualche giorno. Mah. [SM=x2819648]


__________________________
1/19/2014 2:58 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,158
Registered in: 2/13/2012
Sul gruppo Facebook Conosciamo Napoli hanno postato alcune foto del Rione Terra restaurato.












__________________________
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:45 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com