Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Porto di Napoli

Last Update: 1/18/2022 1:58 PM
3/20/2012 8:42 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
PORTO FIORITO SPA PARTNER DEL CONSORZIO DELL’AMERICA’S CUP
Un importante protocollo d’intesa è stato siglato tra il Presidente di Porto Fiorito Claudio Fogliano e i rappresentanti del Consorzio dell’America’s Cup nella sede dell’Unione Industriali di Napoli. La partnership siglata con gli organizzatori della Coppa America prevede la fornitura di un supporto logistico e tecnico di alto livello provvedendo inoltre a installare 450 metri lineari di pontili galleggianti che saranno utilizzati per la manifestazione e verranno rimossi subito dopo la regata per essere sistemati nel nascente porto di Marina di Napoli, restando a disposizione dei clienti sottoscrittori del contratto d’acquisto di un posto barca nel futuro porto turistico della città. I lavori sono già iniziati da alcuni giorni nei due specchi d’acqua che saranno teatro delle regate, e si è già passati alla fase di installazione in mare di decine di corpi morti utili al posizionamento delle strutture destinate alla manifestazione. Nel nascente esclusivo villaggio della regata, Porto Fiorito sarà presente con un proprio stand all’interno del quale sarà installato un plastico del nuovo Marina di Napoli, e una mostra fotografica, un vero e proprio work in progress per testimoniare che Porto Fiorito, la società a cui fa capo Marina di Napoli, ha già realizzato oltre 400 metri di banchina a mare verso il largo, ed in poco tempo si appresta a “girare” limitando l’intero specchio d’acqua. I lavori diretti dal project manager, l’ ingegnere Gianluca Salvia, procedono a pieno ritmo grazie anche alle ottime condizioni atmosferiche che hanno favorito la realizzazione delle strutture. L’esposizione del plastico durante le regate sarà la testimonianza diretta di come la zona cambierà fisionomia, ed il Marina di Napoli diventerà un vero e proprio volano di sviluppo dell’economia turistica napoletana e campana. Porto Fiorito, infatti, ha stipulato un’altra importante partnership con Unicredit Leasing che gli consente di proporre l’acquisto dei posti barca all’interno del Marina a condizioni particolarmente vantaggiose: pagando una somma quasi pari a quella di ormeggio, il cliente diportista potrà acquistare il suo posto barca attraverso un semplice investimento invece di un oneroso costo. Le partnership con il Consorzio Coppa America, un occasione che porterà Napoli al centro del mondo della grande vela e con l’Unicredit Leasing, un importante opportunità di rilancio e sviluppo della nautica da diporto, rappresentano un motivo di soddisfazione ed un concreto obiettivo raggiunto da Porto Fiorito Spa e dal suo Presidente Claudio Fogliano.

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/20/2012 9:05 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Novità
Da google maps... passando daun tipo di visualizzazione all'altra si vedono enormi cambiamenti... anche totalmente diversi dai progetti iniziali...
ad esmpio, cosa è quella struttura che sembra una Turbogas?



[Edited by Brigante1981 3/20/2012 9:07 PM]

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/20/2012 9:34 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Dunque... il marina di vigliena dovrebbe sorgere dove attualmente c'è quel capannone con il tetto rosso e grigio...
nella google map vecchia si vede che li c'era già un porticciolo
nella nuova si vede che le barche sono state spostate in un'insenatura della nuova darsena di Levante(che a differenza del progetto iniziale si sta espandendo verso sud).

ora... io non so di quando è questa nuova foto ma a me la situazione dei lavori sembra quantomento preoccupante.

se si confronta l'immagine di inizio lavori dove si vede su un lato un capannone in buone condizioni e quella di google con il capannone che cade a pezzi si capisce che di tempo ne è passato ma di miglioramenti non se ne vedono... speriamo bene!
[Edited by Brigante1981 3/20/2012 9:35 PM]

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/20/2012 9:38 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Lavori alla darsena di levante... a me sembra che la colmata sia ampiamente fuori progetto iniziale... meglio così... se a questa si aggiungerà la colmata prevista da proggetto potremmo competere con i migliori porti del mediterraneo!

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/20/2012 9:43 PM
 
Modify
 
Quote
Re:
Quelle imamgini risalgono a fine luglio. I cantieri li hanno aperti a settembre...


3/20/2012 9:49 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Re: Re:
Madeco, 20/03/2012 21.43:

Quelle imamgini risalgono a fine luglio. I cantieri li hanno aperti a settembre...






MADE' ti sbagli...
ho detto anch'io che probabilmente non sono recenti ma guarda questo capannone sulla sinistra all'innaugurazione dei lavori


e questo in foto... è palesemente più recente perchè cade a pezzi...

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/20/2012 9:52 PM
 
Modify
 
Quote
Re: Re: Re:
Brigante1981, 20/03/2012 21.49:




MADE' ti sbagli...
ho detto anch'io che probabilmente non sono recenti ma guarda questo capannone sulla sinistra all'innaugurazione dei lavori



Fino all'inizio dell'apertura dei cantieri avvenuta a settembre sono state fatte opere preliminari tra cui la bonifica.
Non a caso l'avevo anche aggiunto nel primo post.
3/20/2012 10:20 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,833
Registered in: 2/14/2012
Ma scusate, se i lavori sono cominciati a settembre, e nelle immagini di google si vedono lavori, significa che hanno già cominciato anche i lavori per la darsena container? Perchè la posizione è quella, di fronte alla centrale. Immagino mi stia sbagliando, visto che di questa darsena non ne ho sentito più parlare.


comunque ancora non comprendo come si possa reazlizzare un porticciolo turistico di fianco ad una centrale elettrica ed un porto commerciale.


Mah...
3/20/2012 11:15 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Re:
Linea68, 20/03/2012 22.20:

Ma scusate, se i lavori sono cominciati a settembre, e nelle immagini di google si vedono lavori, significa che hanno già cominciato anche i lavori per la darsena container? Perchè la posizione è quella, di fronte alla centrale. Immagino mi stia sbagliando, visto che di questa darsena non ne ho sentito più parlare.


comunque ancora non comprendo come si possa reazlizzare un porticciolo turistico di fianco ad una centrale elettrica ed un porto commerciale.


Mah...




si... infatti ho messo la foto anche nella sezione porto di napoli... avevo già postato su ssc un mesetto fa che i lavori erano in corso e che i commerciali del porto di napoli erano in giro per il mondo per portare a napoli le nuove portacontainer di ultima generazione che potranno essere ospitate alla nuova darsena. [SM=g8806]

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/21/2012 7:57 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,833
Registered in: 2/14/2012
Ma di questo inizio lavori la stampa ne ha parlato? Io non ho mai letto nulla in questi mesi. Questi sono lavori importantissimi, sia perchè migliorano le attrezzature del porto, sia perchè permette di poter risistemare un pò gli spazi all'interno dell'area portuale. Tra l'altro la mancanza di spazi la si evince dal numero di piazzole porta container sorte in tutta l'area industriale di Napoli...questa è un'opera utilissima per la logistica.
[Edited by Linea68 3/21/2012 7:59 AM]
3/21/2012 8:11 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,833
Registered in: 2/14/2012
Mah, se si cerca qualcosa su articoli di stampa, si scopre che in realtà il contratto dell'Autorità Portuale per questo progetto è stato firmato solo a Ottobre 2011, e che i lavori sarebbero dovuti partire solo a Novembre.



E allora, che diavolo di lavori sono quelli che si intravedono da google? Il mistero si infittisce [SM=x2819346]

Certo è che le immagini farebbero coincidere quei lavori proprio con il progetto della darsena. Bah..


Qui un articolo a riguardo, datato Ottobre 2011:

"Operativa entro il 2015 la piattaforma da 280mila metri quadrati. A novembre prevista la posa della prima pietra con Cosco

Luciano Dassatti, presidente dell’Autorità portuale di Napoli, firma il contratto che di fatto sancirà l’inizio della fase operativa per la nuova Darsena di Levante a Napoli Est. “In quattro anni – rivela l’ammiraglio – creeremo una nuova piattaforma con una superficie di circa 280mila metri quadrati, capace di movimentare un milione di Teus (unità di misura che equivale a un container da venti piedi, ndr). Un progetto che si inserisce nella generale riqualificazione di Napoli Est e che avrà un importante impatto sociale per tutta la città”.
La posa della prima pietra per la nuova darsena, nata da un accordo pubblico-privato con la compagnia di navigazione cinese Cosco, potrebbe esserci già il prossimo novembre. In quattro anni dovrà essere pronta la nuova piattaforma , destinata in parte alle operazioni di transhipping e in parte a quelle di carico e scarico container, che permetterà anche alle navi di nuova generazione di fare scalo nel porto di Napoli.
Ma da contratto dovranno essere perseguiti anche altri obiettivi che puntano alla riqualificazione ambientale della zona. “La piattaforma – spiega Dassatti – di fatto sarà anche una vasca di colmata che servirà a bonificare un milione e 200mila metri cubi di fanghi del porto di Napoli. In più – aggiunge il numero uno dell’Autorità portuale di Napoli – è previsto un razionale collegamento su ferro con il porto che, come prescritto dalle valutazioni di impatto ambientale, consentiranno il trasporto del 50 per cento dei containers via treno e non più con i Tir”. Un progetto di riqualificazione della costa orientale di Napoli che sarà anche un importante bacino occupazionale e che, annuncia Dassatti, potrebbe creare da subito circa mille posti di lavoro. “Nei prossimi dieci-quindici anni – stima l’ammiraglio – prevedo uno sviluppo eccezionale con un importante risvolto sociale per quella zona. Il porto costituisce l’anteprima di tutto quello che è in programma per Napoli Est. Noi siamo il primo passo e speriamo di essere molto contagiosi.
Dassatti, per giungere a nuove e più moderne funzioni nello scalo partenopeo (“lanciato verso il futuro”, dice), propone di semplificare la burocrazia e rafforzare il ruolo di governo, di amministrazione e di coordinamento delle Autorità portuali. La ricetta è in linea con il documento che verrà presentato al Governo, dal titolo “Riforma a costo zero”, redatto dall’Associazione porti italiani che martedì 18 si riunirà per l’assemblea generale. Riforme per lo sviluppo futuro del porto che Dassatti auspica tenendo bene a mente anche progetti ed eventi più imminenti. Su tutti l’America’s Cup World Series a Bagnoli, “un primo passo per uno sviluppo futuro”, e il progetto waterfront, “cerniera di collegamento tra la città e il suo porto”. Un programma a medio e lungo termine che, spiega Dassatti, punta a contraddire il celebre titolo di Anna Maria Ortese “Il mare non bagna Napoli”. Progetti che vogliono restituire un patrimonio importante ai cittadini napoletani. Secondo le stime dell’ammiraglio, infatti, il porto di Napoli impiega attualmente tra le cinquemila e le seimila persone, alle quali si aggiungono le diecimila dell’indotto"

denaro.it/blog/2011/10/07/darsena-di-levante-dassatti-firma-il-co...
[Edited by Linea68 3/21/2012 8:12 AM]
3/21/2012 9:03 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
beh.... questo link ad un documento ufficiale del 30 novembre 2011 ti può essere utile a capire meglio la cosa
[URL=Clicca qui!]Clicca qui!http://www.porto.napoli.it/it/news/PDF/newsDalPorto/cp30nov.pdf

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/21/2012 9:06 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
Re: PORTO FIORITO SPA PARTNER DEL CONSORZIO DELL’AMERICA’S CUP
Brigante1981, 20/03/2012 20.42:

Un importante protocollo d’intesa è stato siglato tra il Presidente di Porto Fiorito Claudio Fogliano e i rappresentanti del Consorzio dell’America’s Cup nella sede dell’Unione Industriali di Napoli. La partnership siglata con gli organizzatori della Coppa America prevede la fornitura di un supporto logistico e tecnico di alto livello provvedendo inoltre a installare 450 metri lineari di pontili galleggianti che saranno utilizzati per la manifestazione e verranno rimossi subito dopo la regata per essere sistemati nel nascente porto di Marina di Napoli, restando a disposizione dei clienti sottoscrittori del contratto d’acquisto di un posto barca nel futuro porto turistico della città. I lavori sono già iniziati da alcuni giorni nei due specchi d’acqua che saranno teatro delle regate, e si è già passati alla fase di installazione in mare di decine di corpi morti utili al posizionamento delle strutture destinate alla manifestazione. Nel nascente esclusivo villaggio della regata, Porto Fiorito sarà presente con un proprio stand all’interno del quale sarà installato un plastico del nuovo Marina di Napoli, e una mostra fotografica, un vero e proprio work in progress per testimoniare che Porto Fiorito, la società a cui fa capo Marina di Napoli, ha già realizzato oltre 400 metri di banchina a mare verso il largo, ed in poco tempo si appresta a “girare” limitando l’intero specchio d’acqua. I lavori diretti dal project manager, l’ ingegnere Gianluca Salvia, procedono a pieno ritmo grazie anche alle ottime condizioni atmosferiche che hanno favorito la realizzazione delle strutture. L’esposizione del plastico durante le regate sarà la testimonianza diretta di come la zona cambierà fisionomia, ed il Marina di Napoli diventerà un vero e proprio volano di sviluppo dell’economia turistica napoletana e campana. Porto Fiorito, infatti, ha stipulato un’altra importante partnership con Unicredit Leasing che gli consente di proporre l’acquisto dei posti barca all’interno del Marina a condizioni particolarmente vantaggiose: pagando una somma quasi pari a quella di ormeggio, il cliente diportista potrà acquistare il suo posto barca attraverso un semplice investimento invece di un oneroso costo. Le partnership con il Consorzio Coppa America, un occasione che porterà Napoli al centro del mondo della grande vela e con l’Unicredit Leasing, un importante opportunità di rilancio e sviluppo della nautica da diporto, rappresentano un motivo di soddisfazione ed un concreto obiettivo raggiunto da Porto Fiorito Spa e dal suo Presidente Claudio Fogliano.



questa è la notizia importante! [SM=x2819352]

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/21/2012 11:49 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,671
Registered in: 3/17/2012
Admin
Re: Novità
Brigante1981, 20/03/2012 21.05:






Da queste due foto sembra proprio che stiano costruendo un canale sotterraneo (che passerà sotto la colmata stesa) per raccogliere l'acqua necessaria al raffreddamento della centrale. Probabilmente sono lavori propedeutici al completamento della colmata

PS. La centrale elettrica è li da anni.
[Edited by Gjemon 3/21/2012 11:51 AM]

__________________________
https://projecteuler.net/profile/Gjemon.png
3/21/2012 3:22 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,833
Registered in: 2/14/2012
Non c'è nessuno qui di San Giovanni e limitrofi che una volta riesce ad andare a fare due foto? E' un peccato che non si abbiano imagini aggiornate di questi lavori...
3/21/2012 3:28 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,490
Registered in: 2/16/2012
quello che si vede in quella foto dovrebbe essere questo:

Adeguamento Nuova Darsena a terminal contenitori, mediante colmata, e conseguenti collegamenti nonché rimozione colmata di Bagnoli - NUOVO CIRCUITO DI PRESA ACQUA DI RAFFREDDAMENTO PER LA CENTRALE DI NAPOLI ORIENTALE E MISURE DI SICUREZZA DI EMERGENZA DELLA FALDA AI FINI DEL D.M. 471/99
€ 13.790.000,00

Ma Attenzione questi non sono i lavori alla darsena di levante ma solo una parte di lavori preventiva, infatti, per la darsena ci sono altri lavori per € 150.000.000,00

ora io non so questa foto di quanto tempo fa è e nemmeno se i lavori al tombamento della darsena di levante sono iniziati. sicuramente la gara è stata aggiudicata definitivamente come ho riportato uno o due mesi fa su ssc.
[Edited by Brigante1981 3/21/2012 3:30 PM]

__________________________
Sono Brigante1981 ma gli amici mi chiamano BRIG!
3/21/2012 8:24 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,500
Registered in: 3/4/2012
Re: via Marina
Augusto1, 12/03/2012 18.30:

Guarda com'era a settembre 1977...



Oggi al confronto è stupenda!




Caspita, mi ricordo di quando fu postata sull'altro forum...Mamma mia. Sembra una strada dell'Ucraina sovietica!
3/21/2012 8:40 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,097
Registered in: 2/13/2012
quello che sconvolge e il cesso di piazza Mercato che in questa foto avrà piu o meno un venti venticinque anni e già sembra stravecchio.

Comunque la fila di palazzi e stata abbattuta che fanno tanto brutta via Marina nella foto e stata abbattuata e oggi vi passa la "nuova" via Marina che non e quella della foto, e non è neanche più bella di quella che si vede nella foto. Fai la facciata e quei palazzi e non sembra una strada dell'Ucraina. Oggi vogliamo parlare di quei cosi moderni e della posizioni in cui sono stati costruiti? Cosa da pazzi, tagliano le strade del Borgo Orefici e le strozzano, cosi come soffocano i vecchi palazzi del Borgo. Che geni, complimenti.
Personalemente avrei preferito la vecchia via Marina che si vede nelle foto, e magari oggi non ci ritrovavamo le torri del Carmine e il Vado come spartitraffico, e ancora tenavamo il chiostro piccolo sempre del Carmine.
3/21/2012 9:47 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,500
Registered in: 3/4/2012
Re:
CRIME 80, 21/03/2012 20.40:

quello che sconvolge e il cesso di piazza Mercato che in questa foto avrà piu o meno un venti venticinque anni e già sembra stravecchio.

Comunque la fila di palazzi e stata abbattuta che fanno tanto brutta via Marina nella foto e stata abbattuata e oggi vi passa la "nuova" via Marina che non e quella della foto, e non è neanche più bella di quella che si vede nella foto. Fai la facciata e quei palazzi e non sembra una strada dell'Ucraina. Oggi vogliamo parlare di quei cosi moderni e della posizioni in cui sono stati costruiti? Cosa da pazzi, tagliano le strade del Borgo Orefici e le strozzano, cosi come soffocano i vecchi palazzi del Borgo. Che geni, complimenti.
Personalemente avrei preferito la vecchia via Marina che si vede nelle foto, e magari oggi non ci ritrovavamo le torri del Carmine e il Vado come spartitraffico, e ancora tenavamo il chiostro piccolo sempre del Carmine.




Mamma mia, che freva!
3/22/2012 11:12 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,924
Registered in: 2/14/2012
Sfasteriuser
Re:
CRIME 80, 21/03/2012 20.40:


Personalemente avrei preferito la vecchia via Marina che si vede nelle foto, e magari oggi non ci ritrovavamo le torri del Carmine e il Vado come spartitraffico, e ancora tenavamo il chiostro piccolo sempre del Carmine.




non è che avresti qualche foto del chiostro piccolo del Carmine?

comunque questo vecchio progetto dello spostamento della rete tranviaria di via Marina non sarebbe stato male, soprattutto in un'ottica di recupero e riqualificazione dei torrioni aragonesi.












__________________________
Frullino, sei il mio battito d'ali
New Thread
Reply

Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:20 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com