Il Cielo di Napoli

Napoli | Trasporto Pubblico di superficie

  • Posts
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 3/14/2021 10:04 PM
    Dal "Mattino" di oggi
    Napoli, ai Colli Aminei lavori al via restyling e nuovi filobus

    Filobus e restyling. Due novità a lungo rinviate per la zona ospedaliera. Dopo anni di voragini, dissesti e caditoie intasate, sono in programma i lavori di rifacimento delle fogne e del manto stradale di viale Colli Aminei. È già pronto il piano traffico del Comune, che prevede cantieri e semafori mobili in stile Corso Vittorio Emanuele e un senso unico alternato nelle aree occupate dagli operai. «Non c'è ancora una data per l'inizio dei lavori», precisa l'assessore comunale ai Trasporti Marco Gaudini. «L'intenzione è di mettere in esercizio il filobus entro l'inizio di aprile - aggiunge - Per quanto riguarda il manto stradale sono in corso approfondimenti tecnici. La priorità va al filobus. Si stanno facendo tutte le valutazioni per organizzare un restyling che non entri in conflitto con la messa in funzione dei filobus sulla tratta Museo-Cardarelli».

    IL RESTYLING

    Un milione e centomila euro ricavati dai fondi del Patto per Napoli. Cronoprogramma che prevede una fine delle operazioni a dicembre per l'arteria centrale della zona ospedaliera. «I cantieri saranno piccoli specifica Gaudini scelta fatta per non incidere sulla viabilità: sappiamo bene quanto sia importante viale Colli Aminei per la circolazione». Transenne dunque ogni 50 metri e divieto di sosta su entrambi i lati della carreggiata, oltre al senso unico alternato. «Partiremo dalle caditoie fognarie precisa però l'assessore con aree di lavoro minime, che non intaccheranno l'entrata in funzione del filobus». «Di certo si assiste a un accavallamento di tante operazioni, sia in zona che in città dice Nino Simeone, presidente della commissione Trasporti in Consiglio comunale Speriamo di non assistere alla perdita di fondi per la manutenzione, che hanno una data limite di spendibilità. Mi auguro che la prossima amministrazione non si ritrovi in difficoltà con questa mole di interventi». Intanto, il manto stradale dei Colli Aminei è malridotto, bucato e rattoppato, anche a causa delle caditoie intasate, che trattengono l'acqua favorendo così avvallamenti e voragini improvvise. Le preoccupazioni dei residenti non mancano, a questo proposito. «Ho praticamente smesso di prendere la macchina - racconta Vittorio Totaro, residente - Ma anche il decoro urbano lascia a desiderare. I dissesti stradali sono continui, ma vengono riparati con notevole ritardo. E i palazzi tremano quando passano gli autobus. Speriamo che con l'arrivo del filobus questa situazione migliori».

    IL FILOBUS

    Otto anni e oltre 7 milioni già spesi per i lavori della linea filobus 204 Museo Colli Aminei. Pali elettrici nuovi ma mai accesi e ragnatela di cavi che da anni coprono la vista del cielo. Lunghezza dei percorso di 15,4 km (giro completo) secondo i dati di Anm numero di fermate 57 (esclusi capolinea e Cardarelli), numero massimo di filobus impiegati 12; intervallo minimo di nove minuti. Ma sono diversi gli ostacoli sorti sul lungo e lastricato percorso dell'opera (non ultimo, all'indomani del crollo del ponte Morandi, il problema dell'installazione di cavi e pali sul Ponte della Sanità). Dopo varie date di attivazione della linea andate nel vuoto in questi anni, l'ultimo annuncio dell'entrata in funzione risale al novembre del 2020, poco prima che l'incubo del Covid spazzasse via del tutto l'illusione del ritorno alla normalità. I lavori sono praticamente completati, resta da mettere a sistema l'impianto di elettrificazione: «Sto sollecitando le imprese conclude Gaudini per terminare le operazioni e partire, stavolta per davvero, entro aprile».


    Dopo aver letto questo articolo, mi domando quale sia, secondo l'articolista, il nesso fra il Ponte Morandi e quello della Sanità: si tratta di due ponti del tutto diversi tra loro, visto che il ponte Morandi era una struttura in acciaio i cui stralli, esposti alla salsedine ed alle intemperie, vennero giù proprio per il degrado e la relativa ossidazione degli stessi, mentre la struttura portante del ponte della Sanità è interamente in muratura, per di più "a volta", il che a rigor di logica dovrebbe garantire di gran lunga più stabilità e durevolezza dell'altro...
    [Edited by pabbamo 3/14/2021 10:05 PM]
  • OFFLINE
    ILoveSecondigliano
    Post: 39
    Registered in: 5/3/2016
    00 3/16/2021 4:20 AM
    Re: Dal "Mattino" di oggi
    pabbamo, 14/03/2021 22:04:

    Dopo aver letto questo articolo, mi domando quale sia, secondo l'articolista, il nesso fra il Ponte Morandi e quello della Sanità: si tratta di due ponti del tutto diversi tra loro, visto che il ponte Morandi era una struttura in acciaio i cui stralli, esposti alla salsedine ed alle intemperie, vennero giù proprio per il degrado e la relativa ossidazione degli stessi, mentre la struttura portante del ponte della Sanità è interamente in muratura, per di più "a volta", il che a rigor di logica dovrebbe garantire di gran lunga più stabilità e durevolezza dell'altro...


    Forse potrebbe aver immaginato qualche tipo di analogia tra i pali di sostegno che corrisponderebbero alle pile del ponte e il bifilare che corrisponderebbe agli stralli ?

    Non a caso su Wikipedia cercando la parola bifilare si fa un cenno alla salsedine


    [...] Sono soggetti a continui controlli e manutenzione, in particolar modo quelli collocati lungo le strade costiere, attaccati dalla salsedine, per effetto dei cloruri. [...]



    Oppure forse voleva intendere che dopo l'installazione dell'infrastruttura filoviaria sarà necessario effettuare ulteriori operazioni di manutenzione oltre quelle che già si svolgono di norma attualmente
    [Edited by ILoveSecondigliano 3/16/2021 4:30 AM]
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 3/20/2021 3:14 PM
    Aggiornamento filovia 204
    Stamattina sono transitato per Capodimonte e ho visto innanzitutto una squadra di operai intenta ad effettuare lavori lungo il marciapiede di fronte all'ingresso della galleria che immette sulla Tangenziale, praticamente per i plinti dei pali ancora mancanti in quella tratta. Inoltre, è stato montato in via provvisoria il tratto di bifilare in direzione Museo dal termine di Viale Colli Aminei (esattamente da dove finisce il bifilare già montato da tempo) fino alla curva prima dell'ingresso della Tangenziale (sì e no, saranno circa 250-300 metri in tutto). Secondo me, però, il tratto che interessa il tornante del regresso è troppo verso il centro strada: così come sono posizionati gli attacchi, se il filobus impegna la curva più vicino al marciapiede, le aste non arriverebbero fino al bifilare...
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 3/23/2021 10:00 AM
    Ulteriore aggiornamento 204
    Montato, ovviamente in modo provvisorio, il bifilare in direzione Colli Aminei sulla stessa tratta al regresso. Allo stesso tempo, ho notato un piccolo cantiere adiacente al ponte della Sanità lato via S.Teresa degli Scalzi: presumo che si tratti della messa in pristino dei plinti dei pali di sostegno dei bifilari sullo stesso ponte, di grossa sezione come quelli già montati sull'altra estremità del ponte.
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 4/2/2021 1:08 PM
    Ulteriore aggiornamento 204
    Oltre al fissaggio dei bifilari al regresso, all'altezza dell'entrata del casello Capodimonte della Tangenziale sono stati installati quattro nuovi pali di sostegno (due per senso di marcia) ai quali andranno montate poi le mensole per il fissaggio dei bifilari. Sono però un po' scettico sui due pali fissati a ridosso del muro nella corsia in discesa in direzione del Tondo, perché a mio avviso sono molto a rischio che qualche veicolo ci possa sbattere contro ed abbatterli: davanti ai pali, inoltre hanno realizzato anche delle barriere in cemento che secondo me sono anche pericolose in quanto soprattutto la prima è immediatamente alla fine della curva a destra e quindi per nulla visibile a distanza.
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 4/3/2021 10:22 PM
    Montate anche le mensole su tutti i pali appena installati ed ora si possono fissare i bifilari, poi si dovrà passare sulla tratta dal ponte della Sanità al Museo...
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    10 4/5/2021 8:19 PM
    Re: Ulteriore aggiornamento 204
    pabbamo, 02/04/2021 13:08:

    Oltre al fissaggio dei bifilari al regresso, all'altezza dell'entrata del casello Capodimonte della Tangenziale sono stati installati quattro nuovi pali di sostegno (due per senso di marcia) ai quali andranno montate poi le mensole per il fissaggio dei bifilari. Sono però un po' scettico sui due pali fissati a ridosso del muro nella corsia in discesa in direzione del Tondo, perché a mio avviso sono molto a rischio che qualche veicolo ci possa sbattere contro ed abbatterli: davanti ai pali, inoltre hanno realizzato anche delle barriere in cemento che secondo me sono anche pericolose in quanto soprattutto la prima è immediatamente alla fine della curva a destra e quindi per nulla visibile a distanza.



    ... ed ecco il palo che, a mio avviso, è posto in una posizione pericolosa... l'unico modo per limitare il pericolo, secondo me, è solo quello di prolungare il cordolo di protezione fino all'inizio della curva sistemandovi anche dei catarifrangenti; così come sta adesso è fin troppo facile per qualcuno andarci a sbattere ed abbattere il palo... speriamo bene.


    [Edited by pabbamo 4/6/2021 8:51 AM]
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    10 4/8/2021 10:15 AM
    Praticamente completata la posa dei bifilari, sia pur in modo provvisorio (ma il fissaggio definitivo alle mensole è questione di ore) nella tratta appena "palificata" fra il regresso e la Basilica del Buon Consiglio. Con questo è praticamente completata l'intera tratta dal Cardarelli al Ponte della Sanità: adesso manca solo quella dal Ponte della Sanità al Museo, dove già vi sono i trasversali di sostegno, fatta eccezione per il ponte per il quale è ancora da stabilire in che modo montare i bifilari.
    [Edited by pabbamo 4/9/2021 9:40 AM]
  • OFFLINE
    CRIME 80
    Post: 6,097
    Registered in: 2/13/2012
    00 4/8/2021 9:30 PM
    ma sul ponte della sanità metteranno i pali? Come la risolvono li?
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 4/9/2021 9:40 AM
    Ancora non si è capito, magari sanno già cosa fare ma non è noto a noi...
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    10 5/4/2021 3:05 PM
    Due notizie: dopo aver completato nei giorni scorsi il fissaggio della linea aerea dal regresso al Ponte della Sanità, stanno ora procedendo alla tratta dal ponte al Museo: dopo che nei giorni scorsi sono state installate 11 mensole lungo via S.Teresa degli Scalzi, sono stati fissati gli attacchi dei bifilari sui trasversali e sulle stesse mensole, e a piazza Museo Nazionale i trasversali di sostegno dello "scambio" che dovrà essere montato nei prossimi giorni. Passando ad altro, ho notato che la linea C63, occasionalmente, è esercita, oltre che con i soliti Europolis, anche con i nuovissimi "Pollicino": stramattina ne ho visto uno, matricola P312, su questa linea.
  • OFFLINE
    Nuvola.CdN
    Post: 2,663
    Registered in: 3/21/2013
    00 5/5/2021 7:39 AM
    Speriamo che entri presto in funzione! Nell'articolo citato si parla di inaugurazione per fine Aprile...ci dovremmo essere
  • OFFLINE
    gicarli
    Post: 59
    Registered in: 9/12/2014
    10 5/6/2021 10:28 AM


    Si parla da anni di come risolvere l'elettrificazione sul ponte dela Sanità, senza trovare comunque la soluzione. La foto che allego si riferisce al ponte della sanità, negli anni cinquanta, quando vi transitavano, se non ricordo male, il 212 e il 250 entrambi filobus ed i bifilari erano sostenuti dai pali che chiaramente si vedono nella fotografia. Del resto prima dei filobus, dagli inizi del novecento via hanno transitato anche tutti i tram delle tranvie del nord anch'essi alimentati dall'elettricità. Dov'è il problema adesso?
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 5/6/2021 12:34 PM
    Per ora, comunque, è iniziato il montaggio della rete aerea dal ponte al Museo, e cioè l'unica tratta mancante, ponte a parte naturalmente: è stato posato in modalità provvisoria il cavo "positivo" in direzione Capodimonte. A piazza Museo sono già stati montati sopra i bifilari già esistenti i trasversali di sostegno dei futuri "scambi", sia quello in direzione Capodimonte che quello di confluenza da via S.Teresa degli Scalzi.
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 5/9/2021 8:01 AM
    Quasi completata la posa provvisoria dei bifilari, manca solo il fissaggio definitivo ed il montaggio dello scambio in piazza Museo e della confluenza in via Pessina, dopodiché a questo punto credo possa partire l'esercizio dei filobus, con il solo attraversamento del ponte della Sanità (almeno per ora) in marcia autonoma...
  • OFFLINE
    vincepi@88
    Post: 30
    Registered in: 6/11/2019
    10 5/18/2021 3:54 PM
    filobus 204
    www.fanpage.it/napoli/napoli-parte-il-filobus-204-sostituira-il-vecchio-bus-r4-viale-cardarelli-diventa-a-doppi...
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 5/25/2021 2:32 PM
    Completata l'installazione dei bifilari della 204, ivi compresi i collegamenti al bifilare già in esercizio al Museo per la 201. C'è una novità, però: il capolinea della 204 non sarà al Cardarelli, ma su via Pansini, immediatamente dopo la biforcazione per via Montesano.
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 6/18/2021 12:02 AM
    Forse ci siamo?
    Proprio oggi, passando per il ponte della Sanità, ho visto alcune autogru ferme nelle immediate vicinanze ed un trasversale penzoloni proprio vicino a una di esse.... qualche ora dopo, ho visto che erano stati un po' "manomessi" i tratti terminali dei bifilari sul lato nord del ponte... devo supporre che forse avranno deciso come montare la tratta mancante?
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 6/18/2021 10:32 PM
    Anche oggi ho intravisto un paio di squadre al lavoro allo stesso punto, e ho domandato loro se sapevano qualcosa riguardo ai bifilari sul ponte. Mi è stato risposto "che gli ingegneri stanno ancora studiando la situazione e non sanno ancora quale decisione prendere: la sistemazione di pali sul ponte è ancora tutta da decidere in quanto sotto i marciapiedi passano i sottoservizi". Mah... vedremo...
  • OFFLINE
    pabbamo
    Post: 193
    Registered in: 2/15/2012
    00 6/22/2021 7:12 PM
    Falso allarme, hanno solo sistemato meglio "l'interruzione" dei bifilari sul lato nord del ponte...
374