Campania | Strutture ricreative

Giap1
00Thursday, September 8, 2016 2:17 PM
granpacco
00Thursday, September 22, 2016 7:41 PM
bubolazza
00Sunday, January 29, 2017 1:19 PM
Nuovo Magic World, così rinasce il parco acquatico dei napoletani

di Ferdinando Bocchetti
646
GIUGLIANO. Un'arena da 25mila posti, avveniristica e ultra tecnologica: questo il fiore che sta per sbocciare nella fascia costiera di Giugliano. Una vera e propria Casa della musica, che aprirà i battenti tra un anno nel Nuovo Magic World, il parco acquatico di Licola rilevato dalla Partenope Investment. La cordata, che vuole rilanciare la struttura chiusa nel settembre del 2016, è guidata da Vincenzo Schiavo, presidente della Confesercenti di Napoli e console onorario della Russia, nazione dalla quale sono arrivati non pochi capitali per sostenere l'ambizioso progetto. Il nuovo Palazzetto sarà dotato di sale di incisione e di una struttura modulabile dove ospitare convegni. Un piano di rilancio in grande stile, dunque, che si avvale della collaborazione, o meglio della partecipazione straordinaria, di un mito della musica: Giulio Rapetti, in arte Mogol, il poeta della canzone italiana e storico paroliere di Lucio Battisti. Sarà lui il direttore artistico della Casa della Musica, che non ospiterà soltanto concerti di musica leggera, ma anche opere teatrali, musical e spettacoli circensi.

«Tutto nasce dall'idea di creare il parco più grande del Mezzogiorno - spiega Vincenzo Schiavo - La nostra regione è priva di strutture in grado di ospitare eventi di grande portata, che possano attrarre investitori nazionali e internazionali. Mogol curerà il cartellone artistico a 360 gradi, ma soprattutto sarà una guida, un maestro per i tanti talenti del territorio che a Licola potranno essere seguiti con la dovuta attenzione e professionalità».

L'idea, insomma, non è quella di produrre soltanto eventi di grande respiro ma anche di offrire un'opportunità di crescita artistica e professionale per migliaia di giovani. «Giulio (Mogol ndr) ci aiuterà a mettere in atto questa idea - aggiunge Schiavo - Non ha esitato a dirmi di sì: conosce le potenzialità di Napoli e della sua provincia ed è convinto, anzi siamo convinti, di poter tirare su nuovi talenti, nel solco della grande tradizione napoletana». Il progetto è ambizioso anche nei costi da sostenere: 10 milioni per la sola «Casa della Musica», ma Schiavo ha già annunciato il potenziamento delle altre aree tematiche. «Avremo anche un centro commerciale - sottolinea il presidente di Confesercenti - e potenzieremo il parco acquatico, che sarà dotato anche di un'area termale».

Sarà una chance anche per centinaia di giovani che saranno impiegati nella struttura: in totale 700 quando sarà ultimata la Casa della Musica. Gli ex dipendenti potrebbero rientrare nel giro, ma la nuova cordata sembra interessata ad individuare specifiche professionalità. «Daremo a tutti un'occasione, anche a coloro che hanno lavorato con le precedenti gestioni sottolinea Schiavo - Serviranno anche precise competenze, come la conoscenza delle lingue e la capacità di relazionarsi a un pubblico più vasto e variegato». Le assunzioni saranno monitorate da un Comitato etico. Il primo concerto si terrà nel 2019, ma i giovani artisti prescelti potranno nel frattempo usufruire delle sale di incisione e studiare ogni genere musicale: dal pop al jazz, dal rock alla musica etnica.

La stagione del fallimento, delle aste giudiziarie, insomma, è oramai alle spalle. Il calvario era iniziato nel dicembre 2013 con il fallimento della Magic World Spa. Pur tra mille difficoltà, il parco acquatico era rimasto aperto anche nelle estati del 2014 e del 2015. Lo spettro della chiusura si era concretizzato soltanto nel settembre del 2016, anno in cui è arrivata anche l'agognata svolta, con l'arrivo di Vincenzo Schiavo e dei partner stranieri che hanno contribuito a rilevare la struttura con un investimento di 15 milioni di euro.
granpacco
00Sunday, January 29, 2017 2:29 PM
:applausi: bene così alla faccia di nuova edenlandia spa
granpacco
00Tuesday, June 20, 2017 4:03 PM
Pareo Park :)
Parco divertimenti, riapre il Magic World ma cambia nome: si chiamerà Pareo Park
Si suddividerà in due diverse aree, una acquatica e l'altra di puro divertimento con tante nuove attrazioni



Magic World, rinasce il parco acquatico dei napoletani
29 gennaio 2017
Dal 1° Luglio sorgerà a Giugliano in Campania Pareo Park, il parco acquatico più grande del Sud Italia, visto che si estende su una superficie di 300.000 mq.

Il parco divertimenti nasce negli spazi che furono del Magic World, vera e propria icona del divertimento campano.

Si suddividerà in due diverse aree, una acquatica e l'altra di puro divertimento con tante nuove attrazioni, tra le quali: 7 piscine, 17 attrazioni acquatiche, 23 attività tra bar e attività di ristorazione, aree per bambini e oltre 2mila posti auto a disposizione dei clienti.
granpacco
00Tuesday, June 20, 2017 4:05 PM
:^^^ Perchè chiamarlo Pareo Park????? :mammamì:
bubolazza
00Tuesday, June 20, 2017 4:12 PM
mammamia che povertà questo nome :lol:
granpacco
00Tuesday, June 20, 2017 4:14 PM
un invito per cuozzi e vrenzole :lol:
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:04 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com