Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

PER I NUOVI ISCRITTI: comunicare ai moderatori via MP la propria adesione al forum

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Area Metropolitana Napoli | Fantaprogetti rete trasporto su ferro e filoviari

Last Update: 8/8/2020 1:55 AM
10/22/2014 9:26 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 14,777
Registered in: 2/13/2012
A proposito di nuove infrastrutture tempo fa mi ero messo a disegnare delle linee tranviare a nord di napoli.

Ovviamente sono disegni in libertà prendendo come punti di riferimento per i capolinea la Stazione di Ponte Riccio e dall'altro Piscinola e Chiaiano (passando anche per MCNE di Mugnano e Giugliano.

Le "linee" non sono le linee vere e proprie ma solo i tracciati e varianti.

www.google.com/maps/d/viewer?mid=zZTRd5Ev33cI.kz9IF3__MF1w
[Edited by Madeco 10/22/2014 9:30 AM]
10/22/2014 11:09 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
:^^^ Fatta praticamente a casaccio, senza tener conto di alcun elemento. Né del traffico, né della larghezza delle strade. Praticamente irrealizzabile. ;)

__________________________
10/22/2014 11:54 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,291
Registered in: 2/14/2012
Ho un'idea, che potrebbe sembrare impraticabile, ma non lo è.

Ho sempre pensato alla integrazione totale tra Linea6 e Cumana, congiungendo le due linee all'altezza della stazione di Dazio. Per la Cumana potrebbe apparire un declassaamanto ma nei fatti non lo è, in quanto si trasformerebbe in una vera metropolitana, se pur leggera. raggiungere questo obiettivo è semplice, basterebbe cambiare il voltaggio dell'alimentazione e modificare le banchine in stazione, ovviamente, adeguare la segnaletica.

Questa linea, lunga circa 20 km (come una vera metropolitana) e con 22 stazioni, nelle condizioni attuali ha una portata di oltre 12 mila passeggeri/ora per senso di marcia (oltre 20mila se calcolati secondo la norma UNI 8379). Ma potrebbe raggiungere e superare i 20000 se automatizzata (>25mila secondo UNI). Ben oltre qualsiasi buon ipotesi di sviluppo dell'attuale Cumana.

__________________________
amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/22/2014 12:59 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
:^^^ Semplice? E' praticamente impraticabile!

__________________________
10/22/2014 1:19 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,346
Registered in: 2/15/2012
Il mio fantaprogetto su ferro si chiama linea 10, magari col raddoppio di tutti i tronchi su ferro attualmente a binario unico.

Sarebbe fattibile far arrivare la linea 10 a piazza Garibaldi invece che a piazza Cavour? Magari mettendo la stazione terminale nei pressi della statua a profondità intermedia fra la linea 2 e la 1?
[Edited by _Gio'_ 10/22/2014 1:20 PM]

__________________________
"Ci sono posti in cui vai una volta sola e ti basta... e poi c'è... Napoli" (J. Turturro)
My Flickr
10/22/2014 1:41 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,291
Registered in: 2/14/2012
Re:
BiagPal, 22/10/2014 12:59:

:^^^ Semplice? E' praticamente impraticabile!


nulla è semplice! tutto è praticabile!!!

__________________________
amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/22/2014 1:50 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 574
Registered in: 8/16/2014
Re:
In
mimiMetro, 22/10/2014 11:54:

Ho un'idea, che potrebbe sembrare impraticabile, ma non lo è.

Ho sempre pensato alla integrazione totale tra Linea6 e Cumana, congiungendo le due linee all'altezza della stazione di Dazio. Per la Cumana potrebbe apparire un declassaamanto ma nei fatti non lo è, in quanto si trasformerebbe in una vera metropolitana, se pur leggera. raggiungere questo obiettivo è semplice, basterebbe cambiare il voltaggio dell'alimentazione e modificare le banchine in stazione, ovviamente, adeguare la segnaletica.

Questa linea, lunga circa 20 km (come una vera metropolitana) e con 22 stazioni, nelle condizioni attuali ha una portata di oltre 12 mila passeggeri/ora per senso di marcia (oltre 20mila se calcolati secondo la norma UNI 8379). Ma potrebbe raggiungere e superare i 20000 se automatizzata (>25mila secondo UNI). Ben oltre qualsiasi buon ipotesi di sviluppo dell'attuale Cumana.


infatti per me la cumana é un doppione della linea 2 che peró ti porta a Garibaldi.anche l'idea della linea 7 se c'era l'interscambio con la 1 era utile...

10/22/2014 2:36 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,759
Registered in: 10/12/2012
Re: Re:
Cos6, 22/10/2014 13:50:

In
infatti per me la cumana é un doppione della linea 2 che peró ti porta a Garibaldi.anche l'idea della linea 7 se c'era l'interscambio con la 1 era utile...




Ma anche senza, l'interscambio c'è a montesanto, il punto è un altro, qualsiasi linea che si progetta per essere veramente un valido strumento di trasporto deve poter sostenere delle frequenze cadenzate importanti, avere l'ennesima linea a 20 minuti dà di sicuro un servizio ma risolve poco.
La linea 7 per come pensata non potrebbe garantire ciò.
10/22/2014 2:56 PM
 
Modify
 
Quote
Certo che anche solo per progettare una metropolitana si deve tener conto di diversi criteri.

Io tempo fa ho letto la storia della Linea 6 (che era presente sul vecchio sito di Metroitaliane e ora convertito in CityRailways) e mi resi conto che quando allora fu progettata come Linea Tranviaria Rapida, ci furono dei grossi errori di progettazione che tra l'altro la facevano sembrare più montagne russe.
10/22/2014 4:14 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,291
Registered in: 2/14/2012
:^^^ mi fa piacere che quell'articolo ti abbia suscitato interesse, lo scrissi io nel 2007 ;)

Visto che sei interessato alle vicende del progetto Metropolitana di Napoli ti consiglio di leggere queste recenti slide di Cascetta: aiit.it/wp-content/uploads/2013/04/2.1-Cascetta.pdf
...di quando gli Assessori erano competenti :cry:

__________________________
amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/22/2014 4:32 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 16,257
Registered in: 2/14/2012
Re: Re:
Cos6, 22/10/2014 13:50:

In
infatti per me la cumana é un doppione della linea 2



La Cumana è un doppione della linea 2...? Diciamo che può essere considerata tale fra Mostra e Bagnoli...

10/22/2014 5:57 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
paolo.pfdl1984, 22/10/2014 14:36:

Ma anche senza, l'interscambio c'è a montesanto, il punto è un altro, qualsiasi linea che si progetta per essere veramente un valido strumento di trasporto deve poter sostenere delle frequenze cadenzate importanti, avere l'ennesima linea a 20 minuti dà di sicuro un servizio ma risolve poco.
La linea 7 per come pensata non potrebbe garantire ciò.

Ti sbagli, perché la Linea 7 da progetto prevede una frequenza di 7 minuti. Ribadisco da progetto.



__________________________
10/22/2014 6:04 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
mimiMetro, 22/10/2014 13:41:


nulla è semplice! tutto è praticabile!!!

Certo, come gioco tutto è fattibile, ma la realtà è un'altra. Considera che è ritenuta non fattibile nemmeno la deviazione della Linea 8 a Bagnoli (mi riferisco alla linea linea che da progetto si staccherebbe dalla vecchia Cumana, partendo dalla Stazione Campi Flegrei e che arriverebbe fino a Torregaveta passando per l'ex Italsider di Bagnoli). Ritenuta non fattibile per le diverse difficoltà tecniche, ma soprattutto economiche che comporta.



__________________________
10/22/2014 8:07 PM
 
Modify
 
Quote
Re:
mimiMetro, 22/10/2014 16:14:

:^^^ mi fa piacere che quell'articolo ti abbia suscitato interesse, lo scrissi io nel 2007 ;)

Visto che sei interessato alle vicende del progetto Metropolitana di Napoli ti consiglio di leggere queste recenti slide di Cascetta: aiit.it/wp-content/uploads/2013/04/2.1-Cascetta.pdf
...di quando gli Assessori erano competenti :cry:


Che coincidenza! Parlando di questa cosa su questo forum ho pure scoperto chi l'ha scritta. Diciamo che a me interessa quasi tutto del trasporto sul ferro, però mi ricordo che quell'anno mi interessai in particolar modo alla Linea 6 (forse perché fu l'anno in cui è stata aperta).

Comunque grazie per avermi consigliato queste slide, ma se non erro le ho già viste, però non ricordo se le ho mai lette con attenzione. Tra l'altro sono d'accordo con te che i tempi di Cascetta erano favolosi ed erano previsti anche grandi progetti (non quelli fatti a cacchio di cane come quelli dell'attuale giunta che fa veramente pena).


10/22/2014 10:35 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,162
Registered in: 8/7/2012
Re:
BiagPal, 22/10/2014 18:04:

Certo, come gioco tutto è fattibile, ma la realtà è un'altra. Considera che è ritenuta non fattibile nemmeno la deviazione della Linea 8 a Bagnoli (mi riferisco alla linea linea che da progetto si staccherebbe dalla vecchia Cumana, partendo dalla Stazione Campi Flegrei e che arriverebbe fino a Torregaveta passando per l'ex Italsider di Bagnoli). Ritenuta non fattibile per le diverse difficoltà tecniche, ma soprattutto economiche che comporta.





Quali difficoltà economiche comporta?


10/22/2014 10:56 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,292
Registered in: 2/14/2012
:^^^ Guarda, già il solo fatto che la nuova stazione Baia abbia banchine alte, mentre sulla linea come progettata dovrebbero circolare treni a pianale ribassato la dice lunga.

__________________________
10/23/2014 2:09 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,162
Registered in: 8/7/2012
Re:
BiagPal, 22/10/2014 22:56:

:^^^ Guarda, già il solo fatto che la nuova stazione Baia abbia banchine alte, mentre sulla linea come progettata dovrebbero circolare treni a pianale ribassato la dice lunga.




Nientemeno, Biagio?

Il progetto comporterebbe per lo meno lo scavo di un kilometro di galleria e tu ti preoccupi dell'altezza delle banchine a Campi Flegrei?
10/23/2014 8:45 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,291
Registered in: 2/14/2012
Re:
BiagPal, 22/10/2014 18:04:

Certo, come gioco tutto è fattibile, ma la realtà è un'altra. Considera che è ritenuta non fattibile nemmeno la deviazione della Linea 8 a Bagnoli (mi riferisco alla linea linea che da progetto si staccherebbe dalla vecchia Cumana, partendo dalla Stazione Campi Flegrei e che arriverebbe fino a Torregaveta passando per l'ex Italsider di Bagnoli). Ritenuta non fattibile per le diverse difficoltà tecniche, ma soprattutto economiche che comporta.


Pensavo che tu opponessi difficoltà di carattere tecnico.

Sono proprio le difficoltà economiche che mi permettono di sostenere la mia idea. con l'integrazione alla Linea6 si risparmierebbe di realizzare la variante della cumana a Bagnoli, quindi altre stazione ed un inutile doppione.

Inoltre le nuove tecnologie permettono di realizzare treni che possono funzionare con diversa alimentazione e avere sistemi di sicurezza che possono essere adattati alla segnaletica di linea.

In pratica la norma UNI e le nuove disposizioni europee, rendono "possibile l’esercizio in condizioni di inter circolazione su sistemi tipologicamente diversi ed interconnessi, ferme restando le caratteristiche proprie di ciascuno dei sistemi"* nel caso specifico ferroviario e di metropolitana. L'interconnessione tra Cumana e Linea6, non solo porterebbe a miglioramenti di gestione, ma anche notevoli vantaggi economici

*Dalla UNI8379

__________________________
amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/23/2014 9:12 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,966
Registered in: 2/14/2012
Utente [inside]
Re: Re:
mimiMetro, 23/10/2014 08:45:


Pensavo che tu opponessi difficoltà di carattere tecnico.

Sono proprio le difficoltà economiche che mi permettono di sostenere la mia idea. con l'integrazione alla Linea6 si risparmierebbe di realizzare la variante della cumana a Bagnoli, quindi altre stazione ed un inutile doppione.

Inoltre le nuove tecnologie permettono di realizzare treni che possono funzionare con diversa alimentazione e avere sistemi di sicurezza che possono essere adattati alla segnaletica di linea.

In pratica la norma UNI e le nuove disposizioni europee, rendono "possibile l’esercizio in condizioni di inter circolazione su sistemi tipologicamente diversi ed interconnessi, ferme restando le caratteristiche proprie di ciascuno dei sistemi"* nel caso specifico ferroviario e di metropolitana. L'interconnessione tra Cumana e Linea6, non solo porterebbe a miglioramenti di gestione, ma anche notevoli vantaggi economici

*Dalla UNI8379



Tutto è fattibile, ci vogliono solo i soldi.....













....hai detto niente! :troll:



__________________________
Ristoranti pub e locali di Napoli http://bastachesemagna.wordpress.com/
Piste e percorsi ciclabili di Napoli http://goo.gl/maps/1YoYv
10/23/2014 9:26 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 16,257
Registered in: 2/14/2012
Re: Re:
mimiMetro, 23/10/2014 08:45:


Pensavo che tu opponessi difficoltà di carattere tecnico.

Sono proprio le difficoltà economiche che mi permettono di sostenere la mia idea. con l'integrazione alla Linea6 si risparmierebbe di realizzare la variante della cumana a Bagnoli, quindi altre stazione ed un inutile doppione.





Secondo me sarebbe molto complicato già solo portare la Cumana nell'area ex italsider...
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:31 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com