Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Campania | Ambiente e Salute

Last Update: 3/24/2020 12:28 PM
1/19/2017 12:06 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,822
Registered in: 4/16/2012
Impianti di compostaggio, De Luca: «Individuati 25 siti, uno a Napoli est»


«Sono stati indviduati i 25 siti dove saranno realizzati gli impianti di compostaggio nella Regione Campania per il trattamento della frazione umida: dalla prossima settimana iniziamo le riunioni per i bandi di gara con i Comuni che hanno espresso interesse». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una conferenza stampa. Tra i Comuni c'è anche Napoli che ha indicato, ha detto De Luca, la «zona di Napoli est per l'impianto».

La Campania ha attualmente un solo impianto di compostaggio, a Salerno. La costruzione dei nuovi impianti, ha spiegato De Luca, «è importante per l'applicazione del nuovo piano rifiuti della Regione Campania che ha eliminato l'ipotesi di costruire nuovi termovalorizzatori. Dobbiamo lavorare 8-900.000 tonnellate di umido che oggi vengono portate fuori regione a spese dei cittadini». Il piano prevede la realizzazione del compostaggio anche in alcuni stir già esistenti: Giugliano, Tufino, Santa Maria la Fossa, Battipaglia.

«In alcuni Stir il compostaggio - ha spiegato De Luca - si avvierà già nel 2017. Questa è la concretezza con cui andiamo a trattare con l'Ue». La Regione ha a disposizione 222 milioni di euro per la realizzazione degli impianti per i quali ha aperto a fine 2016 una manifestazione di interesse: gli impianti più grandi saranno finanziati con 24 milioni, i più piccoli con 12 milioni. «Per mesi - ha spiegato De Luca - c'è stata la ricerca di consenso dei Comuni e ora partiamo: la prossima settimana ci sarà una riunione con tutti i Comuni interessati per sciogliere il nodo delle gare, Vediamo se i Comuni hanno la capacità di fare il progetto e le gare altrimenti la Regione li sosterrà».

De Luca ha elencato alcuni dei siti che la Regione ha selezionato tra le 37 domande dei Comuni arrivate: «Abbiamo indicato - ha detto - Napoli Est, Afrgola, Pomigliano d'Arco e Marigliano per Napoli; Cancello Arnone, Lo Uttaro, Casal di Principe e Rocca d'Evandro per Caserta; Baselice per Benevento; per Avellino Conza della Campania e Chianche; per Salerno l'ampliamento dell'impianto che già c'è, Fisciano, San Mango Piemonte, Pontecagnano e Castelnuovo Cilento».
5/31/2017 12:22 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,474
Registered in: 2/27/2013
Droni per la terra dei fuochi


Entreranno in funzione tra poche settimane i droni per combattere i roghi tossici nella Terra dei fuochi.

Ad annunciarlo, il presidente della Regione Vincenzo De Luca a Giugliano durante un dibattito organizzato dalla Asl Napoli 2 nord sulla piaga dei tumori.

De Luca ha inoltre annunciato la nascita di quattro centri interforze a Giugliano, Maddaloni, Marcianise e Somma Vesuviana per la lotta ai roghi e la difesa dell'ambiente.

Per l'estate "partiremo con la messa in funzione dei droni :V: : credo che sia di questa mattina la comunicazione sul capitolato d'appalto per acquistare droni per 2 milioni di euro.

È una cosa che abbiamo impostato sei-sette mesi fa, la gara la faranno le forze dell'ordine. Nei centri interforze concentreremo nuclei di varie forze dell'ordine che avranno appunto il compito di controllare il territorio. Stiamo partendo con un lavoro di controllo sul territorio e un controllo sanitario di altissimo livello".

Per la rimozione delle ecoballe "c'è stato un piccolo ritardo :bash: ma il programma va avanti.
Consegniamo gli altri lotti della seconda gara che abbiamo fatto, quindi altri 500mila tonnellate e stiamo cercando con fatica tutti gli sbocchi possibili".
[Edited by Ninconanco81 5/31/2017 12:23 PM]

__________________________
La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso

7/6/2017 7:56 PM
 
Modify
 
Quote
L'abbandono di rifiuti speciali e amianto è uno dei maggiori problemi che ancora oggi si presenta in maniera massiccia.

Polizia Municipale: abbandono di amianto su suolo pubblico

Il costante controllo del territorio da parte del reparto di Tutela Ambientale della Polizia Locale di Napoli ha consentito, di rilevare nel primo semestre di quest'anno circa 125 abbandoni su suolo pubblico di amianto. Nel solo mese di Giugno 2017 sono stati sequestrati e messi in sicurezza quattro cantieri in cui veniva rimosso illecitamente l'amianto. Si è inoltre provveduto a segnalare all'Asl, al fine di consentire l'emissione delle dovute prescrizioni di messa in sicurezza, n. 12 siti e fabbricati in cui componenti in amianto istallati e non ancora rimossi si presentavano in stato di degrado.


Questa la specifica degli abbandoni e delle zone in cui si è intervenuto.

N. 11 abbandoni a Barra
N. 8 abbandoni a S.Carlo Arena
N. 8 abbandoni a S.Lorenzo
N. 6 abbandoni a Miano
N. 6 abbandoni all'Avvocata
N. 6 abbandoni a Stella
N. 5 abbandoni a Soccavo
N. 3 abbandoni a Chiaia
N. 3 abbandoni a Chiaiano
N. 3 abbandoni a Bagnoli
N. 4 abbandoni a Piscinola
N. 1 abbandoni a Ponticelli
N. 2 abbandoni a Posillipo
N. 4 abbandoni a San Pietro a Patierno
N. 4 abbandoni a Secondigliano
N. 5 abbandoni a Scampia
N. 2 abbandoni a Vicaria
N. 2 abbandoni all'Arenella

Tutti i soggetti identificati sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria e il servizio Ambiente del Comune di Napoli ha provveduto al recupero dei materiali abbandonati.


Polizia Municipale, sventato abbandono rifiuti a Scampia

Nell'ambito delle attività di controllo del territorio predisposte dalla Polizia Municipale, personale dei reparti specializzati della Tutela Ambientale, del Coordinamento Autorità Giudiziaria e del reparto di Tutela minori ed emergenze sociali, durante i servizi di pattugliamento dell'area di Scampia, in particolare della zona circostante l'insediamento Rom di viale della Resistenza e di via Cupa Perillo, hanno intercettato in orari notturni furgoni carichi di rifiuti misti, ingombranti e speciali, mentre si accingevano a scaricare gli scarti nel campo Rom.
I veicoli erano condotti da quattro soggetti italiani provenienti dai Comuni limitrofi di Casavatore, Pomigliano e Arzano. I trasgressori, che utilizzavano furgoni chiusi e in buono stato d'uso per celarne il contenuto illegale, sono stati identificati e denunciati per trasporto illecito e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi, con sequestro dei mezzi di trasporto e smaltimento dei rifiuti ingombranti ad opera di ASIA Napoli Spa in danno dei responsabili.



[Edited by Madeco 7/6/2017 7:58 PM]
7/9/2017 8:38 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
novità sui controlli anti sversamenti?
quest'estate ho l'impressione che i controlli stiano diminuendo.
Inoltre volevo segnalare il fatto che ormai la situazione dei contenitori per gli abiti da riciclare sta diventando davvero insostenibile, ormai tutti i contenitori sono stati bucati dai rom che prendono i capi che vogliono e buttano tutto a terra.Io vorrei riciclare i miei vestiti ma non voglio ne buttarli nei cassonetti normali ne in quelli x abiti, soprattutto perche vengono rivenduti nel mercatino della munnezza. C'è un'altra soluzione oltre all'andare in chiesa e regalare?
7/9/2017 9:02 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,723
Registered in: 2/16/2012
Alcuni di questi contenitori dovrebbero essere nei cortili di chiese, scuole e nelle isole ecologiche
7/9/2017 9:02 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,775
Registered in: 2/13/2012
all'isola ecologica hanno tutti i contenitori compresi quelli per gli abiti, lì però è più sicuro e controllato quindi non dovrebbero fare una brutta fine
7/9/2017 9:51 PM
 
Modify
 
Quote
Re:
vale(1991), 09/07/2017 20.38:

novità sui controlli anti sversamenti?
quest'estate ho l'impressione che i controlli stiano diminuendo.
Inoltre volevo segnalare il fatto che ormai la situazione dei contenitori per gli abiti da riciclare sta diventando davvero insostenibile, ormai tutti i contenitori sono stati bucati dai rom che prendono i capi che vogliono e buttano tutto a terra.Io vorrei riciclare i miei vestiti ma non voglio ne buttarli nei cassonetti normali ne in quelli x abiti, soprattutto perche vengono rivenduti nel mercatino della munnezza. C'è un'altra soluzione oltre all'andare in chiesa e regalare?




:lol:
7/9/2017 11:05 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
eh si ridiamo per non piangere
2/17/2018 12:14 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,822
Registered in: 4/16/2012
State seguendo l-inchiesta di fanpage? tutti sanno ma finalmente ora tutti possono anche vedere. a voi le considerazioni (stanno uscendo diverse puntate):



2/17/2018 1:35 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,068
Registered in: 3/3/2012
Pur avendo un enorme antipatia per i de luca non riesco a prendere sul serio i servizi di fakepage..

__________________________
Salutandovi indistintamente..

http://www.pianofortegioiello.it/
2/18/2018 10:02 AM
 
Modify
 
Quote
In realtà reati non ci sarebbero,se non quello di fanpage.a meno che questi realmente abbiano caricato i camion e portati nelle discariche abusive,ma se ci atteniamo ai video non c'è nulla.non c'è nemmeno un tentativo di reato perché la controparte (fanpage)agiva per fini "giornalistici".invece da un punto di vista morale scopriamo l'acqua calda cioè che c'è gente che ancora mangerebbe coi rifiuti e che i DeLuca hanno il pieno controllo della Regione
2/18/2018 5:34 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 44
Registered in: 9/11/2015
Si ma a che titolo Roberto De Luca parla di rifiuti, appalti e monnezza? Da semplice assessore (ex) al bilancio di Salerno?
Una persona onesta e coerente quando quello inizia a parlare gli dice "non è un argomento di mia competenza hai sbagliato indirizzo" e lo fà accomodare fuori.
Già il fatto che ne parli allegramente fa trasparire che c'è un sistema corrotto che decide tutto al di fuori dei canali istituzionali
12/11/2018 9:17 PM
 
Modify
 
Quote
1/12/2019 2:43 PM
 
Modify
 
Quote
5/14/2019 9:55 PM
 
Modify
 
Quote
2/2/2020 9:09 AM
 
Modify
 
Quote
2/3/2020 3:53 PM
 
Modify
 
Quote
2/3/2020 6:18 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,439
Registered in: 2/15/2012
Giap1, 02/02/2020 09.09:

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/02/01/news/sanita_cardiologia_consulenze_e_interventi_chirurgici_trasferiti_da_napoli_a_salerno-247354649/ il peggior politico mai passato in queste latitudini

😂 fate ridere
2/3/2020 6:21 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,439
Registered in: 2/15/2012
Giap1, 03/02/2020 15.53:

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/02/03/news/sanita_anaao_napoli_a_caradarelli_stupro_diritti_e_disorganizzazione-247486315/

Ovviamente è colpa di De Luca, infatti ricordo benissimo prima del suo mandato in che condizioni di eccellenza si trovava il piú grande ospedale del sud, un modello proprio😂
2/3/2020 6:29 PM
 
Modify
 
Quote
Vabbè t'ha Passat la mesata?mi raccomando fino a maggio ne tieni lavoro da fare
New Thread
Reply

Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:13 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com