Regolamento | Discussioni Recenti | Nuovi Post dal tuo Ultimo Accesso | Discussioni in Rilievo

PER I NUOVI ISCRITTI: comunicare ai moderatori via MP la propria adesione al forum

New Thread
Reply
 
Previous page | « 56 57 58 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Porto di Napoli

Last Update: 7/8/2020 11:37 PM
4/21/2020 10:47 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,641
Registered in: 3/21/2013
Re:
Na.Samurai, 16/04/2020 14:46:





Grazie Na.Samurai!!!
E' un ottima notizia che si proceda nella valutazione di un ulteriore ampliamento della darsena di levante e del terminal container .
Uno dei problemi del porto sono proprio le dimensioni non troppo ampie.
La possibilità di realizzare una piena ed economica intermodalità con l'allacciamento alla rete RFI direttamente da "San Giovanni" e la possibilità di movimentare moduli ferroviari da 750 metri aumenterà enormemente la competitività del cargo ferroviario.
Lo scalo partenopeo potrà inoltre realizzare sinergie con gli interporti "Campano" e "Sud Europa".
A completare lo scenario ci sarà tra qualche anno l'avvio della Napoli Bari AV/AC che consentirà migliori scambi commerciali e turistici tra Campania e Puglia.

Spostando su ferro la logistica si ridurrebbe anche l'inquinamento ed il caos generato dai tir in movimento.
Migliorerà anche l'organizzazione degli spazi interni al porto.

Dispiace per la cancellazione del bel progetto del recupero dell ex stabilimento metallurgico Corradini.
Porto fiorito era molto affascinante.
Basta fare un giro nel porto di Barcellona per rendersi conto delle potenzialità e del fascino delle ex strutture dismesse.

Resta la possibilità di sfruttare il molo San Vincenzo per la nautica da diporto e spostare verso Pietrarsa un ulteriore darsena

il Vecchio progetto






Quello nuovo ancora più ambizioso

[Edited by Nuvola.CdN 4/21/2020 10:50 AM]
4/21/2020 12:49 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,081
Registered in: 2/13/2012
dispiace che viene cancellata definitivamente quel poco che resta a ricordo della linea di costa, ma cancellare tutto il degrado di quella zona, a favore di un maggiore sviluppo portuale... speriamo venga realizzata presto.
4/21/2020 1:24 PM
 
Modify
 
Quote
Non so se si leva il degrado...viene a cadere il sogno balneabilità degli abitanti di San Giovanni che l'avrebbero meritato.poi se con le nuove tecnologie sia possibile convivenza,speriamo
4/21/2020 2:41 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,680
Registered in: 2/16/2012
Re: Re:
Nuvola.CdN, 21/04/2020 10:47:




Grazie Na.Samurai!!!
E' un ottima notizia che si proceda nella valutazione di un ulteriore ampliamento della darsena di levante e del terminal container .
Uno dei problemi del porto sono proprio le dimensioni non troppo ampie.
La possibilità di realizzare una piena ed economica intermodalità con l'allacciamento alla rete RFI direttamente da "San Giovanni" e la possibilità di movimentare moduli ferroviari da 750 metri aumenterà enormemente la competitività del cargo ferroviario.
Lo scalo partenopeo potrà inoltre realizzare sinergie con gli interporti "Campano" e "Sud Europa".
A completare lo scenario ci sarà tra qualche anno l'avvio della Napoli Bari AV/AC che consentirà migliori scambi commerciali e turistici tra Campania e Puglia.

Spostando su ferro la logistica si ridurrebbe anche l'inquinamento ed il caos generato dai tir in movimento.
Migliorerà anche l'organizzazione degli spazi interni al porto.



Sì, come dici tu è un intervento assolutamente necessario per difendere l'economia regionale e ridurre il traffico su gomma.

Speriamo venga realizzato presto.

A completare tutto sarebbe poi utile anche attrezzare un aeroporto per la logistica industriale...magari proprio Marcianise. Tratto da un'intervista al prof. Carrino del DAC:

"Professor Carrino, nell’articolo dedicato alle insidie relative alla ripartenza, su cui gravano gli effetti dell’epidemia da Coronavirus lei afferma che non basta la capacità di generare valore aggiunto se non ci sarà un forte impegno a investire sulle grandi infrastrutture nel Mezzogiorno. Vuole chiarire la sua affermazione?
Beh, ho rimarcato che la Campania è l’unica regione a non avere un aeroporto dedicato alla logistica industriale pur disponendo delle migliori aziende aerospaziali. Non basta avere in campi un rilevante distretto aerospaziale, perché in assenza di un forte impegno dello Stato e della Regione a investire sulle grandi infrastrutture di logistica per l’aerospazio, il settore risulta limitato nelle sue capacità di competizione.

Che cosa andrebbe fatto quindi?
Individuare un aeroporto da destinare alla logistica della filiera e integrare in un unico sistema logistico i porti commerciali di Napoli e Salerno, l’interporto Ferroviario Merci a Alta Velocità di Maddaloni-Marcianise e la rete autostradale darebbe alle nostre imprese la possibilità di competere alle stesse condizioni, e forse meglio, delle aziende di altre regioni."
5/29/2020 8:50 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 493
Registered in: 7/11/2017
napoli.repubblica.it/cronaca/2020/05/29/foto/porto_di_napoli_riparte_il_cantiere_del_molo_beverello_ma_con_meta_operai-257920...

"I lavori del nuovo Molo Beverello sono ripresi, siamo nella fase della demolizione delle infrastrutture precedenti e poi si lavorerà per la verifica di eventuali ordigni bellici, prima di passare allo scavo delle fondamenta della nuova Stazione Marittima". Lo annuncia Pietro Spirito, presidente dell'Autorità Portuale del Tirreno Centrale, nel cantiere del nuovo Molo Beverello che ha ripreso lunedì a lavorare dopo lo stop per il covid19. Il cantiere è aperto e lavora di notte: stanotte verrà smontata la pensilina che copriva la coda delle biglietterie, poi si procederà all'abbattimento del resto della vecchia struttura. "La biglietteria provvisoria - spiega Spirito - è già funzionante con i controlli del covid19 e si lavora per dare una Stazione Marittima nuova alla città. Una stazione che consentirà ai cittadini di ammirare il panorama della città, ampia, in cemento armato, stabile. Dal tetto si potrà ammirare il lungomare e la parte portuale, è pensata per un miglior servizio ai passeggeri e ai cittadini". Il protocollo dei lavori per il covid19 valido al momento fino al 31 luglio permette a 10 operai di lavorare rispetto ai 20 previsti e il divieto di effettuare lavori in parallelo, con queste regole, spiegano gli ingegneri, il cantiere durerà il 25% di tempo in più.
[Edited by faberax94 5/29/2020 8:51 PM]
7/8/2020 11:37 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Post: 4
Registered in: 6/11/2019
Molo Beverello
Pare che stiano proseguendo veloci i lavori di rifacimento della nuova stazione marittima degli aliscafi...chiaramente i mesi COVID influiranno sulla consegna che era stata fissata per la prossima prima

www.ilmattino.it/napoli/cronaca/molo_beverello_napoli_abbatuta_pensilina_biglietterie-5334...
[Edited by vincepi@88 7/8/2020 11:38 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | « 56 57 58 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:01 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com